Consigliere federali sul binario sbagliato

Mag 14 • Dall'UDC, Dalla Svizzera, Prima Pagina • 159 Views • Commenti disabilitati su Consigliere federali sul binario sbagliato

Ci sono molte cose che Karin Keller-Sutter, Viola Amherd e Simonetta Sommaruga potrebbero fare. Per esempio, fermare l’immigrazione illegale di massa, rendere la Svizzera sicura e procurarsi dei jet da combattimento, o eliminare i famigerati ingorghi sulle strade svizzere. Per non parlare del caos nella gestione della crisi Covid-19 con le sue misure dannose a scapito delle libertà civili ed economiche. Ma, a quanto pare, le tre Consigliere federali hanno altre priorità. Preferiscono essere coinvolte nella campagna per il Sì alla legge sul CO2, sventolando manifesti in pieno stile «sciopero climatico». «Donne per la legge sul CO2» c’è scritto. Con tutto il rispetto, vien da chiedersi: le signore non sono troppo vecchie per questo? E fa davvero parte del mandato informativo dei membri del Governo pagato dai contribuenti fare propaganda per le strade?

Comments are closed.

« »