Archive for the ‘Prima Pagina’ Category

  • L’illegalità «legittimata»

    Gen 7, 22 • 116 Views • L'editoriale, Prima PaginaCommenti disabilitati su L’illegalità «legittimata»

    La recente (ri)occupazione dell’ex-macello da parte degli autogestiti del CSOA mi dà lo spunto per qualche riflessione, soprattutto sull’atteggiamento ormai di moda fra la sinistra radical-chic, volto a giustificare gli atti illegali dei «molinari»

  • Die «legitimierte» Illegalität

    Gen 7, 22 • 119 Views • Deutsche Seite, L'editoriale, Prima PaginaCommenti disabilitati su Die «legitimierte» Illegalität

    Editorial Die jüngste (Wieder-)Besetzung des Ex-Macello seitens der «autogestiti» (der autonomen Hausbesetzer) des CSOA geben mir Anlass für einige Überlegungen, vorweg über die nunmehr in der radikallinken Schickeria in Mode gekommene Haltung, die

  • Insieme per una Svizzera libera e sicura

    Gen 7, 22 • 107 Views • Dall'UDC, L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su Insieme per una Svizzera libera e sicura

    L’UDC ha potuto celebrare grandi successi per il nostro Paese nel 2021. Ma ci sono altre sfide all’orizzonte, dall’approvvigionamento energetico all’asilo, fino alla previdenza per la vecchiaia. Grazie al Vostro impegno, siamo ben

  • La bomba a orologeria finanziaria viene dall’Africa!

    Gen 7, 22 • 114 Views • Dall'UDC, Dalla Svizzera, L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su La bomba a orologeria finanziaria viene dall’Africa!

    I migranti economici che chiedono «asilo» alle nostre frontiere nazionali hanno libero accesso al nostro sistema sociale e sanitario. Tutto ciò genera costi enormi. Nel frattempo, il 78% di tutti i beneficiari dell’aiuto sociale è costituito da

  • UE: Perché non una finale a Nancy?

    Gen 7, 22 • 110 Views • L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su UE: Perché non una finale a Nancy?

    Alcune riflessioni semi-umoristiche d’inizio anno Introduzione Le relazioni tra la Svizzera e l’Unione europea (UE) sono congelate dopo la rottura dei negoziati sull’accordo-quadro. L’UE sollecita la Svizzera a presentare proposte per

  • EU: Warum nicht ein Finale in Nancy?

    Gen 7, 22 • 98 Views • Deutsche Seite, L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su EU: Warum nicht ein Finale in Nancy?

    Einige semi-humoreske Überlegungen zum Jahresanfang Einleitung Die Beziehungen zwischen der Schweiz und der Europäischen Union (EU) sind nach dem Abbruch der Verhandlungen über den Rahmenvertrag eingefroren. Die EU drängt die Schweiz eiligst zur

  • Artiglieri ticinesi, cambio al vertice

    Gen 7, 22 • 108 Views • Dal Cantone, L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su Artiglieri ticinesi, cambio al vertice

    Nicola Rauch (maggiore nell’esercito) è il nuovo presidente della Società ticinese di artiglieria. La designazione nel corso della recente assemblea tenutasi a San Vittore, presente fra gli altri il nuovo comandante del Gruppo artiglieria 49, tenente

  • L’oasi felice UE

    Gen 7, 22 • 105 Views • L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su L’oasi felice UE

    Ho raccolto queste notizie il giorno 15 dicembre 2021. Il 15 dicembre 1944 disperso in guerra l’aereo con a bordo il musicista Glenn Miller. Il Parlamento tedesco ha approvato la nomina di Scholz Da questa settimana, per la prima volta in sedici anni, la

  • Frontalieri: i nodi vengono al pettine!

    Gen 7, 22 • 149 Views • L'opinione, Lettori, Prima PaginaCommenti disabilitati su Frontalieri: i nodi vengono al pettine!

    Nello scorso anno, e più precisamente il 13 dicembre, il Consiglio degli Stati ha approvato con un solo voto contrario (quello del nostro presidente nazionale Marco Chiesa) il nuovo accordo sui frontalieri fra la Confederazione e l’Italia. Non facciamo i

  • Il buco nero dell’industria dell’assistenza sociale e dell’asilo. Parte prima

    Gen 7, 22 • 35 Views • L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su Il buco nero dell’industria dell’assistenza sociale e dell’asilo. Parte prima

    Dal «Nebelspalter» del 23.1.2.2021 un interessante articolo di Nicole Ruggle L’industria dell’assistenza sociale e dell’integrazione dell’asilo sta creando offerte sempre più assurde. E i costi, nell’ordine dei miliardi, sono