Votazione federale del 3 marzo 2024: le raccomandazioni di voto di UDC Ticino

Feb 1 • Dal Cantone, Dall'UDC, Prima Pagina • 41 Views • Commenti disabilitati su Votazione federale del 3 marzo 2024: le raccomandazioni di voto di UDC Ticino

13esima AVS: nessuna raccomandazione

Iniziativa sulle pensioni: NO

Il comitato cantonale dell’UDC ha deciso le indicazioni di voto per le due iniziative in votazione il prossimo 3 marzo: libertà di voto per la 13esima mensilità AVS e No al rialzo dell’età di pensionamento.

Lo scorso 17 gennaio a Maggia si è riunito il comitato cantonale dell’UDC, prima del conviviale «UDC tra la Gente» per la Vallemaggia, in presenza del presidente nazionale UDC Marco Chiesa, dei due consiglieri nazionali Piero Marchesi e Paolo Pamini, dei deputati UDC in Gran Consiglio, del coordinatore della Sezione UDC della Vallemaggia Simone Franceschini e di altri esponenti del partito. A seguito di una animata discussione sui temi in votazione il prossimo 3 marzo, il comitato cantonale ha deciso di lasciare la libertà di voto per l’iniziativa per una 13esima mensilità AVS e di respingere l’iniziativa sulle pensioni che vuole alzare l’età di pensionamento. In particolare, sulla 13esima AVS, un dibattito è stato condotto in contraddittorio fra Paolo Pamini (contrario) e Alain Bühler (favorevole) con l’intervento di parecchi presenti in sala. Preso atto di queste visioni contrastanti, ma per certi aspetti entrambe giustificate, il comitato cantonale ha deciso di lasciare libertà di voto. Il NO all’iniziativa volta a innalzare l’età di pensionamento invece, è stato praticamente unanime.

Per quanto riguarda le elezioni comunali del 14 aprile, il presidente cantonale Piero Marchesi ha potuto tracciare un quadro molto positivo. Negli ultimi mesi sono nate diverse nuove sezioni comunali UDC in tutto il cantone. In molti comuni saranno proposte delle liste UDC oppure delle liste congiunte con altre formazioni politiche, come la Lega dei Ticinesi e formazioni indipendenti. Stanno anche crescendo le adesioni al partito. Tutto ciò è segno che l’UDC Ticino interessa e che è capace di cogliere e rispondere alle preoccupazioni di chi vive e lavora in questo Cantone.  

Al Comitato cantonale è seguito un conviviale «UDC tra la Gente» nella Caserma dei Pompieri a Maggia in presenza di oltre 70 simpatizzanti.

Comments are closed.

« »