UDC Ticino: un ballottaggio che ha fatto la storia

Nov 30 • Dall'UDC, Dalla Svizzera, L'opinione, Prima Pagina • 62 Views • Commenti disabilitati su UDC Ticino: un ballottaggio che ha fatto la storia

Albert Rösti
Presidente UDC Svizzera

Il 17 novembre 2019 s’iscrive a lettere d’oro negli annali dell’UDC. L’elezione, per la prima volta, di un UDC ticinese nel Consiglio degli Stati ha infatti un valore storico e segna la definitiva emancipazione del partito cantonale dal ruolo di gregario della Lega dei Ticinesi, al quale il finora minore peso politico l’aveva in qualche modo relegato. La crescita registrata nel 2019, culminata con l’elezione di Marco Chiesa nel Consiglio degli Stati e con il conseguente subentro di Piero Marchesi in Consiglio nazionale, accompagnata dalla contemporanea flessione in termini elettorali della Lega – un indebolimento della destra nel suo insieme di cui peraltro mi rammarico – fa sì che l’apporto dell’UDC alle cause condivise dai due partiti non possa più essere misconosciuto o banalizzato e che tutto ciò costituisca la pietra miliare di una sempre più stretta collaborazione su un piede di parità, per il bene del Ticino e della Svizzera. Una collaborazione che a livello elettorale ha dimostrato di funzionare egregiamente e che altrettanto benefica può quindi essere su temi politici puntuali. Intanto, ringrazio in questa sede la Lega per il suo fondamentale apporto nell’elezione di Marco Chiesa agli Stati.

Con quest’ultimo, Piero Marchesi brillante subentrante al Consiglio nazionale, e Lorenzo Quadri che da sempre fa parte del nostro gruppo parlamentare, non dubito che i problemi precipui del canton Ticino – libera circolazione, disoccupazione, frontalierato, eccetera – saranno denunciati e ben difesi ma, soprattutto, anche meglio compresi e condivisi nella Berna federale.

Mi rallegro già sin d’ora di poter collaborare in questo senso con la deputazione UDC/Lega, cui auguro buon lavoro, successo e soddisfazioni.

Ringrazio poi vivamente l’UDC Ticino e i suoi membri per il magnifico lavoro svolto, tutti gli elettori che hanno dato fiducia ai nostri candidati e tutti coloro che, con il loro sostegno – attivo e/o finanziario – hanno contribuito al successo di una campagna elettorale molto impegnativa.

L’ascesa verso traguardi sempre più importanti è soltanto cominciata e ci sono tutti i presupposti affinché abbia a continuare.

Complimenti all’UDC Ticino! Avanti così!

Comments are closed.

« »