Neutralità

Set 23 • Lettori, Prima Pagina • 54 Views • Commenti disabilitati su Neutralità

Lucia Eggemann
Segrataria ds-SVP Tessin

Quello che ho sentito oggi alla radio mi ha sconvolto ancora una volta. Il nostro governo ha deciso di portare nel nostro paese gli Ucraini malati per curarli e mantenerli per anni! Non le vittime di guerra, ovviamente! Persone gravemente malate che desiderano le migliori cure mediche. Perché la Svizzera? Qui abbiamo le cure migliori ma anche le più costose! E chi le paga? NOI!

Per anni il nostro governo non è stato in grado (o semplicemente non ha voluto) gestire l’assistenza sanitaria. Ogni anno siamo curiosi di vedere quanto aumenteranno i premi delle casse malati! Da tempo molti cittadini svizzeri non possono più permettersi un’assicurazione malattia. Conosco personalmente persone svizzere che mi hanno detto che dovrebbero andare dal medico, ma non possono nemmeno pagare la franchigia o la quota del 10% dei costi.

Mi chiedo quando il nostro governo inizierà a preoccuparsi della popolazione svizzera. Quando si renderà finalmente conto che le cose non devono/possono più andare avanti così?

Quando si renderà finalmente conto che in Svizzera ci sono ancora dei veri Svizzeri che hanno bisogno di essere aiutati?

E quando si deciderà finalmente a riconoscere che il premio dell’assicurazione sanitaria ha raggiunto un limite massimo?

Non sarebbe così difficile tenere sotto controllo i costi ma, purtroppo, quando qualcuno osa fare una proposta, viene immediatamente stroncato da molti altri. Ci sono troppi soldi in gioco, che certe persone guadagnano, per cui dobbiamo continuare a vedere i premi aumentare anno dopo anno e presto lavoreremo solo per la cassa malati!

E il nostro governo non riesce a pensare a nulla di meglio che far entrare gli Ucraini nel nostro Paese per fornire loro le cure migliori e più costose. In nome di Dio, cosa c’entra tutto ciò con la guerra in Ucraina?

Soprattutto perché non avremmo MAI dovuto essere coinvolti in quella guerra. Siamo un paese NEUTRALE.

A quanto pare al nostro Consiglio federale è sfuggito questo aspetto o non sa esattamente cosa significhi!

Possiamo accogliere i rifugiati, aiutarli con il cibo e le cose più importanti di cui hanno bisogno, ma MAI partecipare alle sanzioni! Nel frattempo, però, il mondo intero ha capito che anche in Svizzera la parola NEUTRALITÀ non significa molto.

Secondo me, tutto il nostro governo dovrebbe essere sostituito! Quello che è successo non sarebbe MAI dovuto accadere. Ma purtroppo questo palese errore è quasi irreparabile.

Oltretutto, la Svizzera non fa parte dell’UE. Per questo avevamo anche il privilegio di decidere da soli, cosa che purtroppo non abbiamo fatto. Invece, come sempre, abbiamo seguito la Germania e l’UE come un cagnolino. Nessuno crede davvero che possiamo danneggiare la Russia con queste sanzioni o con il congelamento dei fondi russi. No, gli unici a essere danneggiati siamo noi! L’Europa è impoverita, mentre tutti i grandi paesi beneficiano della nostra stupidità e incompetenza. Mi chiedo: quando l’Europa, Svizzera compresa, si sveglierà finalmente? Quando sarà troppo tardi?

Comments are closed.

«