L’AVS deve beneficiare degli utili della Banca nazionale

Gen 13 • Dall'UDC, Dalla Svizzera, Prima Pagina • 95 Views • Commenti disabilitati su L’AVS deve beneficiare degli utili della Banca nazionale

L’Ufficio della Direzione di UDC Svizzera s’è riunito il 10.01.2020 a Bad Horn, nel quadro del tradizionale seminario interno del partito. Esso chiede che una parte delle eccedenze realizzate dalla Banca  nazionale vada a beneficio dell’AVS. Esso ha inoltre deciso di istituire una commissione cerca, in vista della successione di Albert Rösti alla presidenza di UDC Svizzera.

L’Ufficio della Direzione del partito ha espresso ancora una volta la sua preoccupazione di fronte all’incerto finanziamento della previdenza vecchiaia. Tenuto conto dei considerevoli utili realizzati dalla Banca nazionale svizzera (BNS), esso chiede che le eccedenze risultanti dagli interessi negativi siano versate all’AVS. Allo scopo di garantire le rendite di vecchiaia della popolazione laboriosa del nostro paese, l’Ufficio mantiene inoltre la sua richiesta di trasferire all’AVS un miliardo di franchi prelevandolo dall’aiuto allo sviluppo. Un’iniziativa popolare in questo senso è all’esame. Inoltre, la distribuzione supplementare annunciata dalla BNS deve andare integralmente a beneficio dell’AVS.

L’UDC costituisce una commissione cerca

L’Ufficio della Direzione di UDC Svizzera ha inoltre deciso di costituire una commissione cerca in vista della successione alla presidenza del partito. Questa commissione sarà presieduta da Caspar Baader, già presidente del gruppo parlamentare UDC. Nell’ambito del tradizionale seminario di Bad Horn, l’Ufficio ha stabilito la procedura per la sostituzione di Albert Rösti, che non sarà disponibile per un nuovo mandato quale presidente di UDC Svizzera. La commissione cerca proporrà delle candidate e dei candidati idonei a questa funzione. L’Ufficio è lieto di poter contare su Caspar Baader per la guida di questa commissione. Di formazione giurista, l’ex-consigliere nazionale si distingue per la sua indipendenza e dispone di una grande esperienza politica in quanto ex-presidente del gruppo parlamentare UDC. Gli altri membri della commissione cerca saranno nominati d’intesa con l’Ufficio della Direzione del partito.

Comments are closed.

« »