Unanimità contro la nuova legge sull’asilo – SÌ a un equo finanziamento dei trasporti

Mag 2 • Dall'UDC, Dalla Svizzera, Prima Pagina • 1658 Views • Commenti disabilitati su Unanimità contro la nuova legge sull’asilo – SÌ a un equo finanziamento dei trasporti

Logo UDC

Riuniti a Langenthal (BE), i delegati nazionali di UDC Svizzera hanno eletto, sabato 23 aprile 2016, Albert Rösti alla presidenza dell’UDC.  Nel suo ispirato discorso, il nuovo presidente ha promesso di battersi per una Svizzera neutrale e indipendente. La nuova legge sull’asilo è stata spazzata via all’unanimità (511 voti contro 0). I delegati si sono poi pronunciati molto chiaramente a favore dell’iniziativa della “vacca da mungere” per un equo finanziamento dei trasporti.

 

Il consigliere di Stato Oskar Freysinger (VS) è stato rieletto alla funzione di vicepresidente. La consigliera nazionale Céline Amaudruz (GE) e il consigliere nazionale Thomas Aeschi (ZG) sono pure stati eletti alla vicepresidenza. L’ex-consigliere federale Christoph Blocher è stato nominato responsabile delle strategie del partito, mentre che l’ex consigliere nazionale Walter Frey (ZH) è ora il responsabile della comunicazione. Il consigliere nazionale Thomas Matter (ZH) sarà il responsabile delle finanze del partito. Da notare che più di 800 persone si sono spostate per assistere a questa assemblea, l’ultima con Toni Brunner alla testa del partito.

UDC Svizzera

Berna, 23.04.2016 

Comments are closed.

« »