I delegati di UDC Svizzera hanno detto all’unanimità SÌ all’iniziativa per l’autodeterminazione e anche un chiaro SÌ alla democrazia diretta.

Ago 26 • Dall'UDC, Dalla Svizzera, Prima Pagina • 1202 Views • Commenti disabilitati su I delegati di UDC Svizzera hanno detto all’unanimità SÌ all’iniziativa per l’autodeterminazione e anche un chiaro SÌ alla democrazia diretta.

Oggi (25.08.2018), circa 500 persone provenienti da tutto il paese si sono riunite per l’assemblea dei delegati di UDC Svizzera a Unterägeri (ZG). In Svizzera, le cittadine e i cittadini hanno l’ultima parola, grazie alle votazioni popolari, su tutti gli oggetti politici importanti. Questa specificità unica al mondo nella forma della democrazia diretta, ha portato alla Svizzera libertà, prosperità e sicurezza. L’iniziativa federale per l’autodeterminazione assicura che le cittadine e i cittadini svizzeri possano continuare in futuro a contribuire a questo modello di successo. I delegati dell’UDC hanno quindi deciso all’unanimità la parola d’ordine SÌ per il 25 novembre prossimo.

I delegati hanno discusso le due iniziative agricole, l’iniziativa Fair-food e l’iniziativa per la sovranità alimentare, sulle quali il popolo sarà chiamato a votare il prossimo 23 settembre. È chiaro che le due iniziative porteranno soltanto una maggiore burocrazia, rafforzeranno il dominio dello Stato e provocheranno un aumento dei prezzi al consumo, senza creare il benché minimo valore aggiunto. È un’autorete da parte di produttori e agricoltori. La quasi totalità dei delegati rifiuta le due iniziative e raccomanda quindi il NO.

I delegati hanno respinto con 346 voti contro 6 e 4 astensioni, l’iniziativa «Fair-food».

I delegati hanno respinto con 346 voti contro 3 e 7 astensioni, l’iniziativa per la sovranità alimentare.

In novembre ci sarà anche la votazione popolare sull’iniziativa «per vacche con le corna». Essa chiede che gli animali da allevamento come le mucche o le capre possano essere sovvenzionati se conservano le loro corna. I delegati hanno deciso, con 185 voti contro 92 e 54 astensioni, di non sostenere l’iniziativa.

Unterägeri, 25 agosto 2018

Comments are closed.

« »