E bravi i Giovani ASNI!

Ott 15 • Dalla Svizzera, L'opinione, Prima Pagina • 360 Views • Commenti disabilitati su E bravi i Giovani ASNI!

Dalla «AktionESiP» (gruppo dei giovani appartenenti all’ASNI), riceviamo il seguente comunicato:

Il 30 settembre 2021, la maggioranza parlamentare ha deciso di sbloccare il secondo miliardo di coesione UE e di non sottoporre la decisione a un referendum facoltativo. La Aktion ESiP, Europa e politica di sicurezza (Giovani ASNI) sta esaminando un’iniziativa affinché in futuro tali pagamenti all’UE debbano essere sottoposti al popolo e ai cantoni. Questo perché l’UE esige pagamenti miliardari regolari che soddisfino gli standard UE e SEE. La Svizzera non è un membro dell’UE, del SEE o del mercato interno dell’UE. Le richieste dell’UE sono quindi unilaterali. Tanto più che Bruxelles continua a vessare la Svizzera. Né l’«equivalenza borsistica, né Erasmus, né Horizon» sono legalmente legati ad altri accordi e dovrebbero essere al di fuori dei giochi di potere politico, nell’interesse dell’Europa come luogo competitivo. Soprattutto nell’interesse della gioventù europea, i funzionari dell’UE dovrebbero finalmente liberarsi dei loro paraocchi politici. L’ESiP prenderà contatto con l’ASNI, con altre organizzazioni e partiti politici con le sue proposte.

Comments are closed.

« »