Canton Friburgo: l’UDC rientra in Consiglio di Stato!

Dic 10 • Dall'UDC, Dalla Svizzera, Prima Pagina • 97 Views • Commenti disabilitati su Canton Friburgo: l’UDC rientra in Consiglio di Stato!

Nel secondo turno delle elezioni friburghesi per il rinnovo del Consiglio di Stato, la sezione cantonale dell’UDC è riuscita a riconquistare, dopo ben 25 anni, un seggio nell’esecutivo.

Nel Canton Friburgo al primo turno, svoltosi lo scorso 7 novembre, nessuno dei 19 candidati aveva raggiunto i 39’132 necessari per essere eletto.

In questo primo turno nei primi 7 posti c’erano ben 1 verde e tre candidati del PS.

Nel secondo turno i partiti borghesi hanno costituito una lista unica composta da Centro, PLR e UDC.

L’esito è stato favorevole a questa lista che ha permesso di far eleggere ben 5 candidati, di cui 2 della formazione del Centro e cioè: O. Curti, Jp. Siggen entrambi uscenti, 2 del PLR: D. Castella uscente, il più votato con 52’847 voti e R. Collaud nuovo. Per l’UDC entra Philippe Demierre che ha ottenuto 40’710 voti.

I verdi rientrano dopo un quadriennio con S. Bonvin-Sansonnen, che ha ottenuto il quinto seggio e il socialista J.F. Steiert, presidente uscente dell’esecutivo che durante il primo turno era stato il più votato, occupa l’ultimo posto disponibile.

Il quadriennio precedente vi erano in Consiglio di Stato: 3 PS, 2 Centro, 2 PLR. Il PS locale perde il secondo seggio che deteneva dal 1981.

Verdi e socialisti, in questo secondo turno escono con le ossa rotte, in quanto al primo turno occupavano ben 4 posti nei primi sette.

Sicuramente l’elezione del candidato UDC Philippe Demierre non fa solo felice gli aderenti dell’UDC friburghese, ma per il presidente nazionale Marco Chiesa è un bel fiore all’occhiello.

Per il Gran Consiglio dei Burgundi lo scorso 7 novembre si era registrato  il seguente esito: Alleanza di Centro 26 (-1) esponenti, PLR 23 (+2), PS 21 (-7), UDC 18 (-3), Verdi 13 (+7), Cristiano sociali (4), i Verdi Liberali (3), l’UDF (1) e «La Broye c’est vous» (1).

 

FRG

 

Comments are closed.

« »