Mozione: Formazione per apprendisti: aiutiamo le aziende a mettere a disposizione più posti di formazione per i nostri giovani ticinesi

Mar 22 • Dal Cantone, Dall'UDC, Prima Pagina • 556 Views • Commenti disabilitati su Mozione: Formazione per apprendisti: aiutiamo le aziende a mettere a disposizione più posti di formazione per i nostri giovani ticinesi

Il Ticino ha un alto numero di giovani che si indirizza verso il liceo e un basso numero che si approccia alla formazione duale attraverso l’apprendistato. In rapporto ad altri Cantoni formiamo meno apprendisti e probabilmente ciò è pure dovuto a un orientamento professionale che privilegia gli studi post – obbligatori piuttosto che l’apprendistato.

Nelle scorse settimane il Direttore del DECS, Manuele Bertoli, in alcuni dibattiti ha ancora una volta attribuito la causa di questo fenomeno alle aziende che, a parere suo, non metterebbero a disposizione abbastanza posti di apprendistato. Fino ad ora il DECS non ha però sortito grandi idee per stimolare le aziende nel creare più posti di formazione.

A differenza del passato l’apprendistato offre oggi possibilità di perfezionamento e di carriera che una volta erano impensabili. Grazie alla formazione continua e all’impegno del singolo, un giovane che ottiene un attestato federale di capacità (AFC), se lo desidera e ne ha voglia, può addirittura ottenere un master universitario. È fuori di dubbio che questo percorso possa offrire una buona formazione e discrete possibilità d’impiego una volta in possesso di un AFC, il che non è per nulla scontato per chi affronta invece un percorso accademico perché non prevede la formazione pratica, aspetto sempre più richiesto anche ai giovani che entrano nel mondo del lavoro. Non si tratta dunque di preferire l’apprendistato alla formazione accademica, ma di creare condizioni quadro affinché anche l’apprendistato risulti interessante, stimolante e accessibile ai giovani ticinesi.

Per un’azienda, formare bene un apprendista è un impegno morale e finanziario perché necessita di una struttura adeguata, tempo e investimenti. Molte sono le ditte in Ticino che si prestano a questo obiettivo, anche se in termini di benefici finanziari il bilancio è spesso negativo. L’imprenditore è obbligato a seguire costosi e impegnativi corsi per ottenere l’abilitazione di maestro di tirocinio. Il costo per la formazione di un apprendista è spesso superiore alla produttività economica dello stesso, di conseguenza è necessario stimolare le aziende nel mettere a disposizione più posti di lavoro agendo su un’efficace leva aziendale, la riduzione dei costi.

Per questo motivo chiediamo al Consiglio di Stato di adoperarsi affinché vengano promosse le seguenti azioni:

  • concedere alle aziende che investono nella formazione per apprendisti residenti in Svizzera una superdeduzione fiscale sul costo per la formazione di apprendisti del 150%;
  • dimezzare i costi per i corsi di formatori per apprendisti a carico delle aziende e dei privati.

Comments are closed.

« »