Una App per tutte le votazioni

Feb 7 • L'opinione, Prima Pagina • 127 Views • Commenti disabilitati su Una App per tutte le votazioni

Urs von der Crone
Presidente ds-SVP Tessin

Per cercare un numero di telefono, una volta sfogliavamo l’elenco telefonico, per trovare una località guardavamo l’atlante o la carta geografica, gli appuntamenti e gli eventi li segnavamo nell’agenda: oggi, per tutte queste informazioni ci sono una o più App (in esteso applicazione). Per identificare delle piante abbiamo oggi un’applicazione su Smartphone, altrettanto dicasi per la meteo, per le notizie d’attualità, per i corsi borsistici. Addirittura, se avete un bisogno fisiologico urgente, c’è un’App che vi comunica dove è situato il gabinetto pubblico più vicino. Un’altra vi dice quale siano le migliori annate di un determinato vino. Apparentemente non c’è nulla per cui non ci siano già a disposizione diverse App. Negli ultimi mesi ha fatto la sua apparizione un’App di inestimabile valore per coloro che s’interessano di politica: si chiama «VoteInfo» e serve a tutti noi prima e dopo le votazioni federali e cantonali. In effetti, questo week-end ci offre la migliore possibilità di scaricarla e provarla.

Tutte le informazioni sul voto, le informazioni dettagliate, come pure le raccomandazioni ad accettare o respingere una proposta – come sono pubblicate nell’opuscolo ufficiale di voto – si possono adesso trovare comodamente nell’App. La domenica del voto, i risultati parziali scorrono in tempo reale. Dopo il conteggio dei voti, un grafico dà la visione globale dei risultati. Ma c’è di più: i risultati possono essere selezionati per singolo comune. Gli utenti più esperti configurano le cosiddette notifiche Push e vengono così informati automaticamente man mano che arrivano i risultati. Gli elettori distratti, possono farsi ricordare la votazione elettronicamente il week-end dell’appuntamento con le urne. L’App si occupa di tutto – solo decidere se si sia pro o contro una proposta si può o si deve farlo da soli… Chi vuole fare dei confronti con precedenti scrutini può, grazie all’App, risalire ai risultati fino al 1981. Non dimentichiamo poi i vantaggi per gli svizzero-tedeschi residenti in Ticino: finora, molti si lamentavano che l’opuscolo di voto era disponibile in una sola lingua – oggi, con l’App, ognuno può leggere la documentazione nella sua lingua (ciò vale naturalmente solo per le votazioni federali!).

Comments are closed.

« »