Responsabilità individuale e non misure coercitive contro il Covid-19

Ott 18 • Dall'UDC, Dalla Svizzera, Prima Pagina • 18 Views • Commenti disabilitati su Responsabilità individuale e non misure coercitive contro il Covid-19

Di fronte al rapido aumento del numero di contagi, il Consiglio federale intende imporre delle misure severe a livello nazionale, riducendo nello stesso tempo drasticamente i diritti costituzionali fondamentali delle cittadine e dei cittadini. L’UDC s’attende dal Consiglio federale che ridia rapidamente queste competenze ai cantoni.  

È incomprensibile per l’UDC, che si imponga di portare la mascherina in occasione di feste di famiglia – per esempio dei compleanni di bambini o degli anniversari – che riuniscono in casa più di 15 persone. Inoltre, un divieto d’assembramento generalizzato è una misura troppo drastica, perché paralizza completamente la vita di società. Il fatto è che stiamo pagando oggi la politica compiacente delle autorità municipali di sinistra, che hanno tollerato feste e manifestazioni illegali. Queste gravi negligenze mettono in pericolo non solo la salute di tutti gli abitanti del paese, ma anche la prosperità nazionale.

Berna, 18 ottobre 2020

Comments are closed.

« »