Passeggiata musicale – La Valle dei Mulini

Ott 29 • Prima Pagina, Sport e Cultura • 147 Views • Commenti disabilitati su Passeggiata musicale – La Valle dei Mulini

Spazio musicale

 

Domenica 14 novembre 2021 dalle ore 14.00 si svolgerà la sempre attesissima Passeggiata musicale, ideata e prodotta dall’OSI in coproduzione con l’Associazione OGGIMUSICA e LAC Lugano Arte e Cultura, nell’ambito del programma LAC edu e dei Concerti per Famiglie dell’Orchestra della Svizzera italiana. Dopo Alice nel Paese delle Meraviglie, l’edizione 2021 della Passeggiata musicale si avvale della regia di Fabrizio Rosso, che ha ideato un percorso musicale e visivo negli spazi del LAC ispirato alla fiaba La Valle dei Mulini di Noelia Blanco e Valeria Docampo.

La fiaba è narrata in cinque scene allestite in altrettanti ambienti del LAC. Per l’occasione l’Orchestra della Svizzera italiana sarà divisa in quattro formazioni diverse, affidate alla direzione di tre giovani studenti di direzione del Conservatorio della Svizzera italiana: Rosina Flückiger, Antonio Planelles Gallega e Arseniy Shkaptsov. Le musiche sono state commissionate da OGGIMUSICA e da OSI a tre giovani compositori svizzeri: Carmen Nunez, Lenos Lenophyllum e Paul Taro Schmidt. Si riconferma anche la collaborazione con i musicisti del Corso d’improvvisazione libera del Conservatorio della Svizzera italiana, che creeranno intriganti atmosfere musicali lungo i percorsi del LAC, e con i piccoli ballerini della Scuola di Danza Spazio inverso di Tesserete. Inoltre, canteranno i giovani coristi del Coro Cromatica.

La Valle dei Mulini è una fiaba scritta nel 2015 dalla scrittrice argentina Noelia Blanco, che tratta del rapporto, a volte difficile, fra gli uomini e le macchine. Nella Valle dei Mulini abitano uomini, donne e ragazzi come tanti. Un giorno arrivano nel villaggio le Macchine Perfette: basta premere un bottone per avere un dolce delizioso, una giornata splendida, un amico fantastico. Il mondo è talmente perfetto che tutti smettono di sognare, i desideri non servono più, si ferma il vento e i mulini si addormentano. Anna, la piccola sarta protagonista del racconto, e l’Uomo-Uccello, che senza brezza non può più volare, non si arrendono: vogliono continuare a coltivare i propri sogni. Grazie a loro, gli abitanti della Valle dei Mulini si risvegliano dal torpore in cui le macchine li avevano gettati.

L’evento si rivolge a un pubblico di grandi e piccini. Nel corso del pomeriggio verranno proposte otto repliche, ogni 20/30 minuti. La partecipazione è gratuita e soggetta a prenotazione obbligatoria sul sito www.osi.swiss.

I Concerti per Famiglie dell’OSI sono parte delle proposte musicali del programma LAC edu per avvicinare il pubblico alla musica. Questa proposta è resa possibile grazie al contributo di UBS, partner principale di LAC edu, e della CORSI – Società cooperativa per la Radiotelevisione svizzera di lingua italiana ed è sostenuta da Ernst Göhner Stiftung.

Evento gratuito su prenotazione obbligatoria.

L’uso della mascherina all’interno del LAC è obbligatorio a partire dai 12 anni, dai 16 anni è necessario esibire un certificato COVID.

Comments are closed.

« »