Lago Maggiore: trattati da figli della serva!

Mar 22 • Dal Cantone, L'opinione, Prima Pagina • 991 Views • Commenti disabilitati su Lago Maggiore: trattati da figli della serva!

Su questo quindicinale lo scorso 22 febbraio (vedi nr. 4) nell’articolo “ Lago maggiore…” si paventava il rischio che in futuro, in occasione di piogge frequenti,  il Verbano esondi regolarmente.

Infatti, dallo scorso 15 marzo, il livello estivo massimo del Lago Maggiore è fissato a 1,35 metri sopra lo zero idrometrico di Sesto Calende e potrà arrivare a 1,5 metri se la siccità persisterà.

Negli scorsi anni (2018 e 2019) le precipitazioni raggiunsero solo 28,4 millimetri, il più secco dal 1981. Il quarto negli ultimi due secoli.

Decisione presa dalla Conferenza permanente dell’Autorità di bacino del Po.

Il provvedimento di alzare il livello del Verbano è stato preso su richiesta delle Regioni Piemonte, Lombardia e dei consorzi del Ticino e degli agricoltori. Questa modifica è nociva per il nostro Cantone e per le Associazioni turistiche dell’alto Verbano e del Locarnese, che potrebbero trovarsi così con una non tanto remota riduzione delle spiagge e per la quasi sicura esondazione sul  piano di Magadino.

In questo periodo, il Lago Maggiore supera di poco lo zero idrometrico di Sesto Calende.  Mancando quasi 300 metri cubi d’acqua rispetto dell’invaso.

Quindi, proprietari di campeggi e agricoltori del Piano preparatevi, in caso di forti e continue precipitazioni, ad avere il lago alle porte!

 

FRG

Comments are closed.

« »