Gran Consiglio Grigioni: ottimo affare per l’UDC

Mag 27 • Dall'UDC, Dalla Svizzera, Prima Pagina • 429 Views • Commenti disabilitati su Gran Consiglio Grigioni: ottimo affare per l’UDC

Il rinnovo dell’esecutivo e del legislativo dei Grigioni ha provocato, almeno nel Gran Consiglio, una nuova ripartizione dei 120 seggi per i 39 Circoli.

Per il quadriennio 2022 – 25 si avrà questa attribuzione dei deputati al Gran Consiglio: partito di Centro 34 seggi. Questo partito, nel quadriennio precedente disponeva per il PPD di 30 seggi + i 23 seggi  del PBD, in totale 53. Ha quindi perso 19 seggi, raccogliendo 14’468 schede.

Il PLR ha ottenuto 11’390 schede con l’elezione di 27 candidati  (- 9).

PS e Verdi hanno ottenuto 11’761 voti con 27 deputati (+ 8).

Per l’UDC le schede sono state 10’933 con 25 eletti (+ 16). I Verdi liberali, con 3’159 schede, passano da 3 a 7 deputati.

Per i 6 Circoli del Grigioni italiano che dispone ora di soli 8 seggi (perdita di 1 a Mesocco e  1 a Poschiavo), l’UDC ha visto rieletto Della Cà Pietro, Circolo di Brusio e, nuova eletta nel Circolo di Poschiavo, Gabriela Menghini-Inauern.

Il PLR perde 2 seggi e uno l’indipendente Nicoletta Noi Togni che non si era più ripresentata.

Per il Consiglio di Stato la ripartizione dei seggi rimane invariata.

 

FRG

Comments are closed.

« »