Echi dal Gran Consiglio

Set 9 • Dal Cantone, Dall'UDC, Prima Pagina • 223 Views • Commenti disabilitati su Echi dal Gran Consiglio

Interpellanza

LUPO: avvistamenti e predazioni, maggiori informazioni e dati dettagliati

Motivazione riguardo l’interesse pubblico e l’urgenza [cfr. art. 97 cpv. 1 ultima frase LGC]

Il tema è stato molto discusso nelle ultime settimane e ancora in questi giorni sono uscite notizie di capi predati dal lupo. Il tema, in casu, i dati e le informazioni devono poter essere a disposizione celermente, sia per fare pressione sulle autorità federali, che per trovare delle soluzioni alternative concertate con gli attori interessati.

(Omissis).

Seppure la regolamentazione della gestione del lupo è di esclusiva pertinenza federale, i dati delle predazioni e il loro monitoraggio a livello cantonale, possono costituire un mezzo di pressione presso l’UFAM, affinché lo stesso si attivi maggiormente a tutela delle attività di pastorizia del nostro Cantone.

Per questo motivo la raccolta delle informazioni, la loro pubblicazione e la collaborazione con gli attori del territorio, in particolare anche con l’Associazione per la protezione del territorio dai grandi predatori, è fondamentale.

Per queste ragioni, chiediamo al lodevole Consiglio di Stato:

  1. Su quali dati in suo possesso si è basato il direttore dell’Ufficio caccia e pesca per affermare, durante il servilo della RSI del 29 luglio 2022 che, per quanto concerne i capi predati, il 2022 è in linea con gli scorsi anni, quando invece è chiaro che siano in presenza di un fortissimo incremento delle predazioni?
  2. Non sarebbe opportuno aggiornare la rubrica dei grandi predatori contenuta nel sito dell’Ufficio caccia e pesca con scadenza settimanale e dettagliarlo maggiormente indicando ad esempio il numero dei capi predati, feriti, dispersi? Dare la possibilità di accedere ai dati genetici sul sito www.koracenter.ch come avviene nel Cantone Grigioni?
  3. Non sarebbe più opportuno – ritenuto che dal 2018 l’Ufficio caccia e pesca non pubblica più il rapporto annuale dei grandi predatori, ma inserisce dei dati sintetici inerenti le predazioni ad animali domestici nel rapporto annuale della stagione venatoria – prevedere un capitolo specifico con dati più dettagliati, analisi delle tracce lasciate dal lupo sul nostro territorio, ecc.?
  4. Non sarebbe opportuno instaurare fra l’Ufficio caccia e pesca e l’Ufficio della consulenza (Sezione agricola – DFE) una collaborazione attiva e incontri regolari con l’Associazione per la protezione del territorio dai grandi predatori per rendere più efficiente la raccolta dati (avvistamenti e predazioni) e l’implementazione delle strategie a protezione delle greggi?
  5. Quale è il numero delle aziende agricole di base negli ultimi 10 anni (dal 2012 al 2022) attive sul territorio cantonale, suddivise per Distretto? Quale è l’evoluzione prevista nei prossimi anni?
  6. Quale è il numero degli alpeggi caricati negli ultimi 10 anni (dal 2012 al 2022) sul territorio cantonale, suddivisi per Distretto con specificato il luogo, rispettivamente abbandonati? Quale è l’evoluzione prevista nei prossimi anni?
  7. Quale è il numero di capi alpeggiati (specificando se ovini, caprini o bovini) negli ultimi 10 anni (dal 2012 al 2022) caricati sui rispettivi alpeggi? Quale è l’evoluzione prevista nei prossimi anni?
  8. Negli ultimi 10 anni (dal 2012 al 2022) quanti allevatori hanno dovuto fare scendere in anticipo le greggi dagli alpeggi? Quali i motivi? Quale è l’evoluzione prevista nei prossimi anni?
  9. Ritenuto che per stessa ammissione dell’Ufficio caccia e pesca le misure di protezione delle greggi attuali non possono costituire una soluzione a medio-lungo termine, sono state trovate altre soluzioni? Se sì quali? Quando verranno presentate e/o implementate?

Roberta Soldati
Deputata UDC in Gran Consiglio (Prima firmataria)

Cofirmatari: Giovanni Berardi, Aron Piezzi, Giacomo Garzoli, Tiziano Galeazzi, Lea Ferrari

Comments are closed.

« »