Designati i due candidati UDC al Consiglio di Stato

Nov 18 • Dal Cantone, Dall'UDC, Prima Pagina • 35 Views • Commenti disabilitati su Designati i due candidati UDC al Consiglio di Stato

Il consigliere nazionale e presidente di UDC Ticino, Piero Marchesi e il deputato in Gran Consiglio, Paolo Pamini, rappresenteranno l’Unione democratica di Centro nella lista comune Lega/UDC alle prossime elezioni del Consiglio di Stato. Il Comitato cantonale del partito, infatti, li ha nominati giovedì 10 novembre a Bioggio, preferendoli al consigliere comunale di Lugano, Tiziano Galeazzi, che pure si era messo a disposizione. L’accordo con la Lega – approvato durante la stessa riunione – prevede infatti solo due nominativi per l’UDC, da affiancare ai due consiglieri di Stato uscenti Norman Gobbi e Claudio Zali, nonché a Boris Bignasca.
I due candidati si sono presentati agguerriti e convinti che il partito abbia reali chance di successo, pronti per una campagna a tutto tondo, efficace e aggressiva – quanto lo permetta il «fairplay» dovuto ai compagni di lista. L’auspicio di Piero Marchesi è quello di entrare in Consiglio di Stato per portare un atteggiamento che possa superare gli steccati del dipartimentalismo che, a suo dire, ha finora impedito all’Esecutivo di governare collegialmente.
Per Paolo Pamini, la motivazione è anche quella di fare una campagna a stretto contatto con il popolo, per renderlo edotto di quanto (ed è molto) il gruppo UDC ha finora fatto concretamente in Gran Consiglio e illustrandone i successi acquisiti.
Ai due candidati vadano i migliori auguri da parte de «Il Paese».

 

Comments are closed.

« »