Da Arona ad Ascona

Gen 25 • Prima Pagina, Sport e Cultura • 1672 Views • Commenti disabilitati su Da Arona ad Ascona

Urs von der Crone Presidente ds-SVP Tessin

Urs von der Crone
Presidente ds-SVP Tessin

Il Ticino è sempre stato un nome attrattivo per i nostri vicini nordici. “Sono già stato qui trent’anni fa e ricordo bene il territorio!” dicono entusiasti molti Tedeschi. Il Ticino quale passaggio dal mondo alpino a quello mediterraneo è sempre ancora una delle regioni più affascinanti. Ma le cifre degli scorsi anni dicono ben altro: i tempi quando un modello della casa automobilistica Opel portava il nome di “Ascona” in tutto il mondo, sono ormai acqua passata. Se guardiamo il numero di pernottamenti nel nostro cantone, siamo tornati agli anni ’50 del secolo scorso, quindi dell’immediato dopoguerra. Il portamonete di molti vacanzieri non ha potuto tenere il passo dello sviluppo in Ticino.

 

E se, invece di sempre guardare al prezzo, passassimo sotto la lente la nostra offerta? Quest’anno si negozierà la concessione per la navigazione sui nostri laghi. Si prospettano piani grandiosi per nuovi battelli ibridi al passo con i tempi. Non ho ancora letto da nessuna parte chi li finanzierà – il Ticino difficilmente riuscirà a investire nella navigazione turistica. Uno sguardo agli altri laghi della Svizzera indica chiaramente che non sono solo i battelli moderni ad attirare i turisti bensì, in particolare gli “oldtimer”, ossia i vecchi battelli a vapore rinnovati con gusto. I viaggi nostalgici su battelli dei bei tempi andati sono particolarmente apprezzati non solo sul Lago dei quattro cantoni. 

 

Siamo sinceri: chi sapeva che un tale battello a vapore, costruito nel 1904 dalla Escher Wyss di Zurigo, dopo aver prestato servizio per molti anni sul Lago maggiore, è andato in pensione? Dopo molteplici costosi restauri, è di nuovo a disposizione. Ma non viene impiegato per la navigazione di linea. È stazionato ad Arona, può essere affittato e lo si vede raramente sul bacino svizzero del lago. Il battello a vapore “Piemonte” rappresenta un grande potenziale per la navigazione escursionistica. La ds-SVP Tessin si ripromette – a fine maggio o inizio giugno – di organizzare finalmente una gita su questo battello a vapore su quasi tutta la lunghezza del lago, ossia da Arona ad Ascona (ca. 3 ore). A questo scopo è necessario un grande numero di amanti del battello a vapore che partecipi all’uscita. Naturalmente provvederemo a che i partecipanti siano portati con dei bus da Lugano, Locarno e Ascona direttamente ad Arona,  punto di partenza di questa escursione molto particolare.

 

Appello a tutti gli amanti delle gite in battello: l’escursione con il battello a vapore sul Lago maggiore è prevista per fine maggio/inizio giugno. Il programma dettagliato potrà essere elaborato con la NLM definitivamente solo in febbraio. Gli interessati possono tuttavia iscriversi provvisoriamente già adesso – i biglietti saranno venduti in ordine cronologico d’entrata delle iscrizioni. Ai membri, simpatizzanti e amici della ds-SVP Tessin offriremo la gita a un prezzo ridotto.

 

Iscrizioni da subito via Internet:  http://corona-sapere.ch/kontakt-dampfschifffahrt.shtml

 

Comments are closed.

« »