Vignetta: il silenzio è d’oro

Ott 30 • Dal Cantone, Dalla Svizzera, L'opinione • 1039 Visite • Commenti disabilitati su Vignetta: il silenzio è d’oro

Pierre Rusconi Consigliere nazionale UDC

Pierre Rusconi
Consigliere nazionale UDC

 A seguito delle dichiarazioni a sostegno del rincaro della vignetta autostradale (a 100.- CHF) fatte oggi dal governo ticinese, vien da chiedersi se non sia il caso di cooptare il “mentalist” Federico Soldati, dato che i consiglieri di Stato fanno divenirec realtà le loro speranze!

La consigliera federale Leuthard non ha mai detto di inserire alcuna tratta ticinese nel suo piano di ristrutturazione finanziato con l’aumento della vignetta. La Mappo-Morettina è già stata riscattata dalla Confederazione e non vi è traccia del completamento della Stabio-Gaggiolo nelle sue priorità.

Le uniche, purtroppo vere, ricattatorie asserzioni riguardano l’esclusione della messa in opera della tratta A2-A13 del locarnese e il possibile aumento della benzina in caso di bocciatura.

Il silenzio in questo caso sarebbe stato d’oro…

Comments are closed.

« »