UE-NO Ticino: una sola associazione con un unico obiettivo

Giu 12 • Dal Cantone, Prima Pagina • 796 Visite • Commenti disabilitati su UE-NO Ticino: una sola associazione con un unico obiettivo

L’associazione UE-NO Ticino, fondata il 1° agosto 2014 a Biasca, si è sciolta lo scorso 23 maggio per decisione di un’assemblea generale straordinaria. Il motivo è dovuto al fatto che, nel frattempo, è stato fondato un nuovo gruppo ticinese con lo stesso obiettivo, presentato alla stampa lo scorso 3 giugno. La “benedizione” alla nuova associazione da parte di Christoph Blocher – che peraltro aveva a suo tempo approvato anche la fondazione del primo sodalizio – non poteva che portare a una situazione insostenibile, creando un’inutile confusione fra i sostenitori (e sono molti) del messaggio “NO alla strisciante adesione all’UE”.

 

Perciò, al di là della forma e delle circostanze che hanno portato a questa situazione, si è ritenuto che l’obiettivo fosse troppo importante per impuntarsi su sterili personalismi e questioni di principio. Di conseguenza, un’assemblea straordinaria è stata convocata per decidere lo scioglimento dell’associazione UE-NO Ticino fondata a Biasca, e la confluenza dei suoi membri direttamente nel nuovo analogo e omonimo gruppo, guidato da una co-presidenza formata da Antonella Bignasca, Roberto Badaracco, Iris Canonica e Orlando Del Don. Naturalmente, chi non vorrà confluire nella nuova associazione, dovrà solo comunicarlo. Ma, data l’importanza dell’obiettivo, ci auguriamo veramente che il loro numero sia irrilevante o, meglio, nullo.

 

Si tratta infatti, per la libertà e l’indipendenza della Svizzera, della battaglia più cruciale che la popolazione votante sarà chiamata a combattere, di importanza sicuramente non inferiore a quella dello storico rigetto dell’adesione allo Spazio economico europeo del 6 dicembre 1992.

 

E sarà un tema sul quale torneremo regolarmente dalle pagine di questo giornale, man mano che la situazione si evolverà (iter parlamentare, eventuale raccolta delle firme per il referendum, campagna di voto, eccetera.

 

Eros N. Mellini

Presidente UE-NO Ticino (sciolta)    

Comments are closed.

« »