UDC Ticino si rinnova: approvati dal Congresso i nuovi statuti

Giu 24 • Dal Cantone, Dall'UDC, Prima Pagina • 533 Visite • Commenti disabilitati su UDC Ticino si rinnova: approvati dal Congresso i nuovi statuti

logo UDC Ticino

L’UDC Ticino ha tenuto, lo scorso 12 giugno a Mendrisio, il suo congresso straordinario volto ad approvare i nuovi statuti del partito. Opera di Marco Chiesa e Tuto Rossi, quest’ultimi erano già passati al vaglio della Direttiva e del Comitato cantonale che vi avevano apportato qualche modifica ma, per entrare in vigore necessitavano dell’avallo del massimo organo cantonale, appunto il congresso.

Dopo il saluto del presidente distrettuale (Mendrisiotto e Basso Ceresio) Nadir Sutter, il presidente cantonale ha illustrato ai convenuti i motivi che hanno indotto a questo rinnovo, in particolare lo snellimento delle strutture per una più facile conduzione del partito.

A parte delle modifiche di articoli che davano adito a confusione o difficoltà d’interpretazione, il cambiamento più importante è l’abolizione dei Distretti quali entità organizzative a sé stanti (con la macchinosa struttura comprendente presidente, vicepresidenti, segretario, cassiere, eccetera) per sostituirli con la figura del “coordinatore distrettuale” con compiti prettamente consultivi nei confronti delle sezioni comunali sulla cui estensione si punterà maggiormente.

Ai lavori ufficiali ha fatto seguito un rinfresco che ha permesso ai membri convenuti di stringere nuove amicizie o di rinnovare quelle già esistenti.

Comments are closed.

« »