Strisciante islamizzazione della Svizzera tramite i cruciverba?

Set 11 • L'opinione, Prima Pagina • 480 Views • Commenti disabilitati su Strisciante islamizzazione della Svizzera tramite i cruciverba?

Occasionalmente, per combattere la noia quando devo attendere da qualche parte, risolvo un cruciverba dei giornali. La maggior parte delle volte, le risposte sono banali e non valgono l’inchiostro della mia biro. Ma servono comunque ad abbreviare il tempo d’attesa. 

 

Negli ultimi anni ho notato qualcosa di particolare nei cruciverba dei quotidiani svizzeri: sempre di più vengono poste domande che hanno a che vedere con l’Islam. Fino a qualche anno fa era soprattutto la domanda “Religione” (cinque lettere). E naturalmente le risposta era “Islam” (di altre religioni non si parlava e non si parla tuttora). Qualche anno più tardi è apparsa la domanda: “Città santa islamica”, la cui risposta era semplice: “Mecca” (se di 5 lettere) o “Medina” (se di sei lettere).

 

La più recente definizione apparsa nei cruciverba (per esempio nel “Blick am Abend” del 15 agosto 2016) dice: “Denominazione islamica per non-musulmano“.

 

Francamente ho dovuto rinunciare, semplicemente non lo so. E ciò, nonostante quale cristiano, e quindi “non musulmano” sia toccato direttamente e quindi ci si aspetti che lo sappia (o addirittura che lo debba sapere). Che vergogna! 

 

In qualche modo, questa storia mi ha lasciato l’amaro in bocca. Non perché non abbia saputo rispondere alla domanda del cruciverba, bensì perché oggigiorno si chieda in un giornale svizzero quale sia la “denominazione islamica per qualche cosa che per noi non musulmani (alle nostre latitudini perlopiù cristiani o atei) è lo stato naturale. Sarebbe forse immaginabile vedere nel cruciverba di un giornale in uno Stato musulmano la domanda “Denominazione cristiana per non cristiano”? Probabilmente, l’editore di un giornale con tale cruciverba verrebbe immediatamente licenziato e decapitato.

 

Così sorge lentamente in me la sensazione che anche qui sia ormai arrivata l’ondata estremamente aggressiva d’islamizzazione dei musulmani radicali. Questa islamizzazione non avviene per il momento (ancora) per mezzo di brutali atti terroristici, perché sono sufficienti la nostra collaborazione buonista e la nostra mentalità di sottomissione passiva sia culturale che religiosa.

 

E così mi aspetto (anche se, francamente, non sono un cristiano molto praticante) di trovare presto o tardi in un cruciverba svizzero la domanda: ”Festa cristiana per la nascita di Gesù” (6 lettere). Questa risposta la saprei *).

 

Ronco

 

*) La risposta è „NATALE“.

Comments are closed.

« »