Sperma svizzero sotto controllo federale

Giu 3 • L'opinione, Prima Pagina • 206 Views • Commenti disabilitati su Sperma svizzero sotto controllo federale

Un po’ di umorismo

Come recentemente annunciato nella stampa, secondo studi scientifici sulla qualità dello sperma, i maschi svizzeri sono messi male. La Confederazione intende perciò avviare una ricerca a livello nazionale delle ragioni di questo fenomeno. Nell’ambito di questo programma della Confederazione, ho ricevuto poco tempo fa la seguente lettera dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP):

Egregio signor Ronco,

Come saprà, a causa della cattiva qualità dello sperma dei maschi svizzeri, stiamo attualmente conducendo – sulla base della Legge sulla medicina della procreazione, (LPAM; RS 810) e dell’Ordinanza sulla medicina della procreazione (OMP; RS 810.112.2) modificate con procedura d’urgenza – una ricerca su tutto il territorio nazionale, obbligatoria per tutti gli uomini.

Lei è perciò invitato, il 17 giugno 2019, ore 07:30, a fornire personalmente il suo campione di sperma presso l’ambulatorio dell’UFSP in Schwarztorstrasse 233 a Berna (1° piano). L’inosservanza di questa convocazione comporta un divieto federale a vita di qualsiasi rapporto sessuale. Per non modificare le caratteristiche del Suo sperma, si astenga, per favore, da qualsiasi rapporto sessuale o masturbazione durante i dieci giorni precedenti.

Sappiamo che Lei ha ormai superato i 70 anni. Cionondimeno, la LPAM e, soprattutto, la modificata OMP prescrivono obbligatoriamente di comprendere nella ricerca tutti i maschi teoricamente in grado di procreare in età fra i 9 e i 102 anni. Il prelievo del Suo sperma sottostà alla legge federale sulla protezione dei dati, e il Suo campione non potrà, almeno fino alla conclusione dell’analisi, essere da noi impiegato abusivamente a fini d’inseminazioni da Lei non volute.

Cordiali saluti,
Ufficio federale della sanità pubblica
Dr. Confederella Prescrivitutto

Da quando ho ricevuto questa lettera vivo molto castamente e lascio la masturbazione ai funzionari federali responsabili.

Ronco

Comments are closed.

« »