Segreti militari

Apr 29 • L'opinione, Prima Pagina • 529 Views • Commenti disabilitati su Segreti militari

Un po‘ di umorismo

 

Quattro soldati siedono alla sera a un tavolo dell’osteria sorbendosi una birra. Tre di loro sono tristi, il quarto appare invece estremamente allegro. Fra di loro si svolge la seguente discussione:

 

L’allegro (A) chiede al primo commilitone triste: “Ma perché sei così triste?“

 

Triste 1 (T1): „Mah, ho appena saputo che la nostra unità sarà trasferita prossimamente a Chiasso. A causa della massa di cosiddetti profughi, ossia di immigranti illegali dal Nord Africa, che presto l’Italia scaricherà a noi.”

 

A: „In che unità sei incorporato?”

 

T1: „Nella Compagnia di cucina II/27, che è specializzata nella preparazione di carne di montone. Ci chiamano anche “Compagnia Kebab”. Oltre a ciò, devo prima frequentare un corso speciale per la preparazione del “couscous”. Ma attenzione, la nostra missione è segreta“. 

 

A (rivolgendosi a T2): „E tu?, perché sei così triste?“.

 

T2: „Anch’io dovrò presto andare a Chiasso. Perché sono incorporato nel Battaglione hotel di prima classe I/234. La nostra unità, il BHPC, è specializzata nell’alloggiamento di lusso di ospiti selezionati. In questo momento stiamo requisendo delle grandi camere d’albergo, perché i nostri ospiti maschi nordafricani vogliono farsi raggiungere al più presto dalle loro 2-3 mogli, che dovranno essere alloggiate qui. Ma, per favore, non dirlo a nessuno. “.

 

A (si rivolge al terzo soldato triste): „E tu?“

 

T3: „Io sono autista di bus per il trasporto delle truppe. Con la mia unità dovrò presto andare a Palermo a prendere dei migranti illegali. A Berna si è deciso di andare direttamente a prenderli e portarli qui, perché non si può far sopportare loro gli enormi ritardi delle ferrovie italiane e i lunghi tempi d’attesa prima di raggiungere il loro alloggio in albergo. Ma tutto questo è “top secret”, mi raccomando”.  

 

T1-3, a loro volta, si rivolgono al soldato allegro: “E tu, perché sei dunque così allegro? In che unità sei incorporato?

 

F: „Io sono incorporato nella Compagnia di sostegno alla protezione delle frontiere I/12. Potrebbero velocemente e senza problemi impiegarci a sostegno del Corpo delle guardie di confine per la sorveglianza della frontiera sud. Ma finora non ho ricevuto alcun ordine di marcia. Al momento ci stanno addestrando per riscuotere il pedaggio a entrambi gli accessi del tunnel autostradale del San Gottardo. Ma, per favore, non ditelo a nessuno… hehehe…“.

 

 

Ronco

Comments are closed.

« »