Questioni di asilo in Consiglio federale

Mag 29 • L'opinione, Prima Pagina • 565 Visite • Commenti disabilitati su Questioni di asilo in Consiglio federale

Un po‘ di umorismo

La Commissione UE raccomanda a tutti gli Stati membri, di accogliere in tutta Europa nei prossimi due anni un contingente di 20’000 rifugiati. La chiave di ripartizione non è ancora decisa e darà adito ancora a parecchie discussioni nell’UE. Il Consiglio federale si è affrettato a riunirsi in una seduta straordinaria per discutere la questione. Qui di seguito il verbale ufficioso della seduta.   

 

Presidente della Confederazione Sommaruga: „Dovremmo accogliere i 20’000 in Svizzera. Eventualmente anche di più“.

Ueli Maurer: „Ma tu ha già assicurato l’accoglienza di 3’000 Siriani. Non è sufficiente? Oltretutto non siamo nemmeno nell’UE. O forse lo siamo diventati…? Non ero presente alla vostra ultima riunione.”

Sommaruga: „No, purtroppo non ancora. Ma dobbiamo dare un segnale, per essere credibili nei confronti dell’UE.“

Burkhalter, Berset, Leuthard: „Sì, sì, naturalmente hai più che ragione“.

Widmer-Schlumpf: „L’operazione sarà costosa, ma la potremmo pagare facilmente con il denaro generato dalla nuova imposta sulle successioni“.

Schneider-Ammann: „Sì, inoltre abbiamo urgente bisogno di manodopera a buon mercato, particolarmente in Ticino. I migranti africani vengono tutti da lì, e lì possono anche restare; fintanto che trovano un lavoro li mettiamo nel centro per asilanti di Losone, naturalmente solo provvisoriamente… per i prossimi 35 anni circa”. 

Ueli Maurer: „Ma gli stessi  Stati UE non sono tutti d’accordo. Per esempio l’Inghilterra…?”

Sommaruga: „Caro Ueli, tu vedi la cosa da un’angolazione totalmente sbagliata. Cerca finalmente di capire: gli Inglesi vogliono USCIRE DALL’UE, al contrario noi VOGLIAMO ENTRARCI, costi quello che costi.“

La cancelliera federale Casanova: „Solo per il verbale, quanti rifugiati volete finalmente?  20’000, 30’000 o 40’000 ?“

Sommaruga: „Diciamo 50’000. Così abbiamo ancora un piccolo spazio di manovra nei prossimi dibattiti parlamentari“.

L’usciere della Confederazione, che sta servendo il caffè, dice alla presidente della Confederazione Sommaruga: “Ma io conservo il mio posto di lavoro, vero?“.  

 

Ronco

Comments are closed.

« »