Pro Militia ribadisce: NO al Diktat dell’UE che ci disarma!

Mag 3 • Dalla Svizzera, L'opinione, Prima Pagina • 197 Views • Commenti disabilitati su Pro Militia ribadisce: NO al Diktat dell’UE che ci disarma!

Direttiva Europea sulle armi

Si è tenuta negli scorsi giorni l’assemblea ordinaria della sezione della Svizzera italiana di Pro Militia. Oltre a rilevare la difficoltà nel reclutamento di nuovi soci, durante l’incontro sono stati affrontati alcuni temi sensibili. Tra questi, la direttiva europea sulle armi, tema in votazione il prossimo 19 maggio, definita “inaccettabile” da Martin Fricker responsabile della campagna. In conclusione, l’assemblea invita i presenti a votare e far votare un NO convinto al Diktat dell’UE che ci disarma.

Durante l’assemblea è stato ribadito lo scopo di Pro Militia:

  • Riunire tutti militi (donne e uomini) d’ogni grado dei corpi di truppa e dei servizi dell’esercito, provenienti da tutte le regioni linguistiche del nostro paese.
    Sostenere il nostro esercito, opportunamente istruito ed equipaggiato, capace di affrontare tutti i compiti di sicurezza del paese.
  • Difendere gli interessi dei militi, curare e promuovere il cameratismo fra di loro, e
  • Informare i propri soci e l’opinione pubblica, tramite il periodico «Pro Militia» o con prese di posizione o altri interventi.

Durante la giornata sono state consegnate le medaglie relative al tiro del veterano 2018, mentre il tiro sociale 2019 si terrà sabato 6 luglio allo stand di tiro Penate di Mendrisio.

 

Giorgio Piona

Comments are closed.

« »