“Prima i nostri”: un principio chiaro e necessario

Set 26 • Dal Cantone, L'opinione, Prima Pagina • 1087 Views • Commenti disabilitati su “Prima i nostri”: un principio chiaro e necessario

Roberta Soldati UDC Ticino

Avv. Roberta Soldati
UDC Ticino

Negli ultimi anni stiamo assistendo al consolidamento di una pericolosa prassi instaurata dalle nostre autorità, le quali tendono vieppiù ad interpretare la volontà popolare a loro piacimento. Questi precedenti minano seriamente le basi della nostra democrazia diretta. Il popolo viene infatti destituito dalla sua funzione di “sovrano” a semplice “opinionista”.

Esempi ve ne sono parecchi e non da ultimo, questo fenomeno lo si vede chiaramente nella procedura che sta portando all’attuazione dell’iniziativa contro l’immigrazione di massa promossa e vinta dall’UDC grazie al voto popolare il 9 febbraio 2014.

Chi osa ribellarsi viene tacciato da “populista”; ma sono populisti, il cittadino ticinese e il lavoratore residente arrabbiati, che hanno perso il loro posto di lavoro, poiché sostituiti da frontalieri (effetto di sostituzione)? Fanno demagogia i lavoratori ticinesi e i residenti che subiscono pressioni dal datore di lavoro per indurli ad accettare un salario inferiore, perché “tanto fuori c’è la coda di persone disposte a lavorare per molto meno” (dumping salariale)? Sono nel torto le ditte ticinesi che intendono espandersi e lavorare all’estero alle stesse condizioni in cui le ditte estere possono lavorare in Svizzera (principio della reciprocità)?

L’iniziativa “Prima i nostri”, per altro dichiarata valida dal prof. Biaggini, è assolutamente conforme, nella sua interpretazione, al diritto federale e internazionale, ed è tesa ad iscrivere nella Costituzione del Cantone Ticino dei principi estremamente chiari e precisi: no all’effetto sostituzione, no al dumping salariale, sì alla reciprocità.

Pacifico che le autorità che saranno chiamate ad applicare il testo contenuto nell’iniziativa “Prima i nostri” dovranno agire nello spazio di manovra che gli compete secondo i principi del federalismo. Tuttavia, sempre secondo il principio del federalismo, le stesse autorità chiamate ad intervenire a tutela e salvaguardia del Ticino, avranno altresì perfettamente in chiaro quali sono gli obiettivi del popolo ticinese. Tutto ciò potrà concretizzarsi solo con un chiaro sì all’iniziativa “Prima i nostri” promossa dall’UDC Ticino!

Comments are closed.

« »