Perché una sezione UDC svizzero-tedesca in Ticino?

Gen 27 • Dal Cantone, Prima Pagina • 1005 Views • Commenti disabilitati su Perché una sezione UDC svizzero-tedesca in Ticino?

ds-SVP Tessin

ds-SVP Tessin

Alcuni membri della ds-SVP Tessin si sono incontrati sabato scorso per il primo incontro del 2015 presso il ristorante Capo San Martino sul lago di Lugano. Il ricco programma politico dei prossimi mesi, con le elezioni cantonali e federali, è stato oggetto di discussione. Perché dunque c’è bisogno in Ticino di una sezione specifica per i membri svizzero-tedeschi dell’UDC? Esattamente dieci anni fa, Eros Mellini e Rolando Burkhard si sono resi conto che ci sono molti Svizzero-tedeschi che abitano in Ticino durante tutto l’anno o per parte di esso. A ciò fece seguito la fondazione della ds-SVP Tessin.

La sezione vuole avvicinare la politica ticinese ai nostri concittadini provenienti dai cantoni a nord delle Alpi e, soprattutto, motivarli a partecipare attivamente a elezioni e votazioni. Poiché molti dei nostri membri parlano ancora troppo poco l’italiano, è utile per loro organizzare regolarmente degli incontri nell’ambito di una propria sezione. Un ricco programma di escursioni nel Cantone durante i mesi estivi è inteso a promuovere l’integrazione a sud delle Alpi. Noi diamo molta importanza a dei buoni contatti con i politici ticinesi. La manifestazione organizzata dall’UDC Ticino “UDC fra la gente” ce ne darà l’occasione venerdì sera, 23 gennaio 2015 (a partire dalle ore 18.30, presso il palazzetto FEVI). Tutti sono cordialmente invitati.

 

Urs von der Crone

Presidente ds-SVP Tessin

 

Un accenno alle manifestazioni della ds-SVP Tessin:

Il nostro incontro di febbraio avrà luogo mercoledì 11 febbraio 2015. A partire dalle ore 11.30, aperitivo e pranzo presso RAMADA Hotel La Palma au Lac, Locarno-Muralto. È necessaria l’iscrizione fino a quattro giorni prima dell’evento a Urs von der Crone: 079 405 87 49 o E-Mail a: ds-svp-tessin@bluewin.ch. 

I membri della ds-SVP Tessin saranno particolarmente lieti di salutare ai loro incontri i politici di UDC Ticino, di Area liberale e di UDF che cercano il dialogo con gli elettori svizzero-tedeschi in Ticino.   

Comments are closed.

« »