L’uomo, l’amico , il Sindaco

Set 8 • Lettori • 1125 Visite • Commenti disabilitati su L’uomo, l’amico , il Sindaco

Caro Giorgio uomo dalla natura molteplice, mobile, dalla mente curiosa mai appagata nella sete di conoscenza ed esperienza, sempre alla ricerca di soluzioni ingegnose, dallo spirito brillante che sa interpretare le situazioni di vita. La relazione con gli altri, il comunicare hanno costituito la forza della tua personalità.

Fortemente attratto da qualsiasi stimolo sul piano intellettuale hai saputo tradurre nei fatti sogni e attese della nostra bella città e regione.

Amico brillante, piacevolissimo, rispettoso della libertà altrui e di larghe vedute hanno fatto di te un uomo di mondo, creativo e a suo agio in tutte le situazioni. Non hai mai posto freni alla tua inventiva attratto come eri dalle competizioni della vita, una sfida che ha sempre risvegliato il tuo spirito ingegnoso.

Come Sindaco hai  sempre saputo accettare pure le sconfitte, in attesa della prossima occasione. Molte le battaglie vinte grazie alla tua versatilità e studiando a fondo le mosse degli avversari  spesso invidiosi.

Ed infine Lei, Iva, una moglie compagna che ha saputo con infinita pazienza e un’affettuosa complicità, con una intimità ricca di fantasia e un dialogo stimolante, starti accanto in questi 35 anni con una comprensione piacevolissima.

Siete una gran bella coppia che si merita ora la gioia ed il piacere di regalarsi un bel giro del mondo.

Con infinita gratitudine.

 

Raoul e Monica Bettosini, Lugano

Comments are closed.

« »