Lega – UDC Alto Malcantone: una nuova realtà politica del territorio

Mar 19 • Prima Pagina • 1041 Views • Commenti disabilitati su Lega – UDC Alto Malcantone: una nuova realtà politica del territorio

Stemma Lega                                                    Alto Malcantone - Stemma                                                 logo UDC Ticino

È con il motto:  assieme – uniti – vincenti, che la Lega – UDC Alto Malcantone  si presenta e si propone il 10 aprile alla popolazione.
Siamo pronti per la sfida elettorale con tanta voglia di fare e di collaborare con le altre forze in campo per il bene del nostro Comune.
I presupposti e la convinzione ci sono:  chiediamo alla gente di darci fiducia.
Il nostro gruppo rappresenta una forza nuova, che vuole degnamente rappresentare le molte persone che la pensano come noi, e che in occasione delle passate elezioni hanno votato Lega dei Ticinesi e UDC e, perché no, anche altri votanti.
Alcuni di noi hanno già avuto in passato importanti esperienze in politica, altri sono neofiti e questo aspetto non è certamente negativo.
Siamo gente comune, magari poco tecnici ma con tanto buon senso.
Vogliamo portare il nostro vissuto a favore  della comunità.
Per il bene dell’Alto Malcantone chiediamo il vostro sostegno votando la lista no. 2 sia per il Municipio sia per il Consiglio comunale. 

Candidati Municipio – Lista N° 2

Alfredo Bazzocco – 4 settembre 1945 – Arosio

Rinaldo Mercoli – 25 marzo 1956 – Breno

Milena Valsangiacomo – 26 luglio 1965 – Mugena 

 

Candidati Consiglio comunale – Lista N° 2

Alfredo Bazzocco – 4 settembre 1945 – Arosio

Rinaldo Mercoli – 25 marzo 1956 – Breno

Milena Valsangiacomo – 26 luglio 1965 – Mugena

Marco Burkhard – 17 febbraio 1955 – Breno

Roberto Leoni – 2 febbraio 1983 – Arosio

Raffaela Bazzocco – 11 luglio 1958 – Arosio

Francesca Rezzonico – 5 luglio 1961 – Breno

insieme – uniti – vincenti

 

Maggiori dettagli sui candidati sulla pagina Facebook “Lega – UDC Alto Malcantone”                                                                                                                            

quello che vogliamo e quello che non vogliamo

vogliamo              più controllo sul debito pubblico

non vogliamo       indebitarci ad oltranza

 

vogliamo              che il debito pubblico diminuisca

non vogliamo       che aumenti il moltiplicatore d’imposta

 

vogliamo              una diminuzione delle uscite

non vogliamo       intaccare i servizi erogati

 

vogliamo              maggiore sicurezza

non vogliamo       un aumento della criminalità

 

vogliamo              più controllo delle persone

non vogliamo       un controllo abitanti timoroso

 

vogliamo              interventi di contenimento del traffico stradale

non vogliamo       essere soffocati dal traffico parassitario

 

vogliamo              un piano regolatore unico

non vogliamo       cinque piani regolatori

 

vogliamo              un Municipio più coraggioso verso il Cantone

non vogliamo       ulteriori oneri trasferiti dal Cantone ai Comuni

 

vogliamo              coesione e sinergia nel Municipio

non vogliamo       un Municipio litigioso

 

vogliamo              una Amministrazione snella ed efficiente

non vogliamo       più burocrazia

 

vogliamo              collaborare con tutte le forze in campo

non vogliamo       lavorare in compartimenti stagni

 

vogliamo                  riprendere il discorso aggregativo

non vogliamo          isolarci

 

vogliamo                  completa trasparenza

non vogliamo          escludere la popolazione dall’informazione

 

 

 

Comments are closed.

« »