L’autodeterminazione fa male alla vostra salute?

Nov 2 • L'opinione, Prima Pagina • 28 Views • Commenti disabilitati su L’autodeterminazione fa male alla vostra salute?

Urs von der Crone
Presidente ds-SVP Tessin

Leggete dapprima l’opuscolo illustrativo – gli oppositori all’iniziativa elencano tutta una serie di possibili effetti collaterali – e chiederete … i giudici stranieri! In esso apprendete che in Svizzera avrebbe introdotto solo con riluttanza i diritti umani nella sua storia (il che è successo praticamente dappertutto, in tutti gli Stati d’Europa), che lo Stato di diritto sarebbe messo a rischio dall’autodeterminazione (e chi può crederlo?) e che i cittadini avrebbero palesemente l’intenzione di abrogare i diritti dell’uomo nel nostro paese (li riconosciamo peraltro da molto più tempo che non certi paesi nostri vicini). Gli avversari ritengono che il nostro paese debba essere difeso contro i suoi cittadini. Con queste argomentazioni, l’UDC viene dipinta come sprezzante la democrazia e paragonata ai regimi più antidemocratici del mondo. Più avanti si afferma che, a seguito delle esperienze con i criminali delle dittature fasciste, sono proprio gli Svizzeri a dover essere particolarmente controllati. In caso di accettazione dell’iniziativa, economicamente la Svizzera diventerebbe un partner inaffidabile e in futuro nessuno vorrebbe più fare affari con noi (e da quando in qua gli ambienti di sinistra si preoccupano dei nostri affari?). Le argomentazioni che vengono diffuse in questi giorni su Internet, continuano su questo stile: tutto ciò ricorda le agitazioni e ciance fuori dal mondo della generazione pseudopolitica del ’68.

Giocando a fare i salvatori della democrazia, gli avversari dell’iniziativa per l’autodeterminazione rivelano soltanto la loro vera intenzione: far sì che anche nel nostro paese venga eliminata la da loro tanto odiata democrazia diretta. Non si fidano del cittadino svizzero votante, questo deve essere controllato e pilotato dall’esterno. La vera domanda a monte della votazione di quest’autunno è: da che parte arriva la maggiore minaccia alla democrazia – dall’UDC, che ha lanciato l’iniziativa per l’autodeterminazione o dai suoi oppositori? Su questo voteremo il 25 novembre!

Comments are closed.

« »