La neutralità è più utile che mai alla Svizzera

Ago 26 • Dall'UDC, Dalla Svizzera • 906 Visite • Commenti disabilitati su La neutralità è più utile che mai alla Svizzera

Logo UDC

La direzione dell’UDC ha riassunto in un breve documento di fondo (francese) i princìpi del partito in politica di neutralità. La neutralità è di viva attualità e resta un elemento determinante del successo della Svizzera, ma questo atout può essere giocato validamente solo se il Consiglio federale e il Parlamento tornano a una politica di neutralità credibile.

Ancorata nella storia, efficace e prudente, la politica di neutralità è più necessaria e utile che mai al piccolo Stato svizzero in questo mondo moderno e globale. Il ruolo che un paese armato e neutrale può svolgere a favore della pace (compresi i buoni uffici) assumerà sempre più importanza in avvenire. Per essere neutrali, non è sufficiente denominarsi così o dare una definizione giuridica alla propria neutralità; per essere neutrali, bisogna essere riconosciuti e rispettati quale attore imparziale verso tutte le parti in causa. Questo statuto può essere ottenuto unicamente tramite una neutralità e un’imparzialità permanenti, armate e globali. Si tratta di un ruolo esigente che si distingue dalla politica delle grandi potenze e alleanze di Stati, che devono costantemente prendere posizione per essere prese sul serio come fattori di potenza. Purtroppo, il Consiglio federale e il Parlamento hanno vieppiù minato nel corso degli anni il concetto svizzero di neutralità.  

Prendere le giuste decisioni

Nel contesto attuale, una politica di neutralità credibile significa in particolare che la Svizzera non partecipa alle sanzioni dell’UE e degli Stati uniti contro la Russia. Gli interventi che vanno oltre l’ambito di misure volte a impedire l’aggiramento delle sanzioni internazionali, devono essere rifiutati. Altrettanto dicasi di azioni simboliche pretenziose, come l’annullamento della visita del presidente della Duma russa o la partecipazione di una squadriglia russa alle spettacolo aereo AIR 14 PAYERNE. Questa politica mina la credibilità della Svizzera quale paese che pratica una neutralità universale.  

  

Berna, 26 agosto 2014

 UDC Svizzera

Comments are closed.

« »