La concordanza è ristabilita –primo consigliere federale UDC della Svizzera romanda

Dic 9 • Dall'UDC, Dalla Svizzera, Prima Pagina • 541 Visite • Commenti disabilitati su La concordanza è ristabilita –primo consigliere federale UDC della Svizzera romanda

Logo UDC

Rieleggendo il consigliere federale Ueli Maurer ed eleggendo Guy Parmelin in Consiglio federale, il Parlamento ha deciso di ristabilire la sperimentata concordanza. La diversità delle opinioni fa parte del nostro sistema di concordanza. Di fronte alla crisi migratoria che colpisce tutta l’Europa, l’aumento della minaccia e una situazione economica difficile, è importante che i quattro maggiori partiti del paese partecipino al governo in funzione della loro forza elettorale. Con Guy Parmelin, l’UDC ha per la prima volta un consigliere federale della Svizzera romanda. Si tratta di una pietra miliare nella storia di questo partito.
L’UDC augura successo, forza e soddisfazioni al suo nuovo consigliere federale Guy Parmelin e al suo consigliere federale rieletto Ueli Maurer che, d’ora in avanti, collaboreranno in governo per il bene della Svizzera.
L’UDC ringrazia per il loro impegno i due candidati sconfitti presentati dal gruppo UDC, Thomas Aeschi e Norman Gobbi, come pure tutti gli altri candidati che si sono messi a disposizione all’interno del partito per questa importante funzione. Essa si rallegra di continuare con loro il lavoro politico volto al bene del nostro paese.

 

Berna, 09 dicembre 2015

Comments are closed.

« »