La “classe politique” prevale – noi continuiamo a lottare

Giu 2 • Dal Cantone, Dall'UDC, Prima Pagina • 400 Views • Commenti disabilitati su La “classe politique” prevale – noi continuiamo a lottare

Il popolo svizzero ha accettato in votazione, con il 58% dei voti, la Strategia Energetica 2050. Nonostante la battaglia contro tutti gli altri partiti e una percentuale di voti contrari superiore alla forza del nostro partito, non possiamo parlare di un successo degno di rispetto: nonostante tutto si tratta di una sconfitta per i Giovani UDC Svizzera e per tutte le nostre sezioni cantonali, che porterà alla fine solo dei danni al ceto medio.

Per i Giovani UDC Svizzera è chiaro che, nonostante tutto, la nostra battaglia deve andare avanti. Noi dobbiamo combattere per l’autoapprovvigionamento energetico della Svizzera ed evitare a tutti costi un aumento sproporzionato dei costi per l’energia e per la mobilità.

La “classe politique” si adopererà per la messa in atto di questa rovinosa legge sull’energia che dissanguerà, lentamente ma inesorabilmente, il popolo svizzero.

Noi continueremo a combattere contro le fantasticherie della Berna federale!

Per i Giovani UDC Svizzera:

Diego Baratti – Segretario Generale Aggiunto

Comments are closed.

« »