Juncker: „Cosa, solo un miliardo?“

Dic 1 • L'opinione, Prima Pagina • 243 Visite • Commenti disabilitati su Juncker: „Cosa, solo un miliardo?“

Un po‘ di umorismo

Il presidente della Commissione europea Juncker è stato recentemente in Svizzera. Qui di seguito il suo colloquio con la presidente della Confederazione Doris Leuthard.

Leuthard: „Egregio presidente della Commissione, è per noi un grande onore darLe oggi il benvenuto in Svizzera…”

Juncker: „Taglia corto, cara Doris, ho poco tempo. Dive sono i soldi?“

Leuthard: „Nessun problema, Ueli Maurer ha firmato già da tempo l’assegno di un miliardo di coesione per l’UE, e Ignazio Cassis l’ha controfirmato“.

Juncker: „Cosa, solo un miliardo? Sono un miliardo e 300 milioni, 1’300 milioni! I 300 milioni supplementari li potete facilmente risparmiare su altre cose, per esempio basta che acquistiate un minuscolo aereo da combattimento in meno. Così, con il vostro contributo, i polacchi potranno acquistarne tre”.

Leuthard: „Non c’è problema, l’assegno sarà per 1’300 milioni. Basta o occorre qualcosa di più? Però vorremmo dall’UE una contropartita quantomeno simbolica, altrimenti presto qui succederà l’ira di Dio“.

Juncker: „L’avete già ottenuta. Io sono venuto da voi, e ciò deve bastare“.

Le delegazioni vanno a pranzo. Fra le altre cose, a Juncker viene servito del Merlot ticinese.

Juncker: „Un buon Merlot, ha un sapore italiano, quasi buono quanto quello che Berlusconi mi ha fatto gustare l’ultima volta a Roma“.

Leuthard: „È un Merlot ticinese. Il collega Cassis lo voleva offrire l’altro giorno al Consiglio federale, ma qui nessuno lo voleva bere“.

Juncker: „Ah già, cara Doris, ancora una cosa: a che punto siamo con il nostro accordo-quadro, ossia con il nostro trattato d’amicizia? Lo concludiamo ancora oggi?“.

Leuthard: „?xy!*OOh&çV?%“.

Juncker: „OK, verrò volentieri in Svizzera anche l’anno prossimo per la firma. Tu sarai ancora qui, non è vero?“

Leuthard: „?xy!*OOh&çV?%“.

 

Ronco

Comments are closed.

« »