Insalata greca

Lug 21 • L'opinione, Prima Pagina • 764 Views • Commenti disabilitati su Insalata greca

Gatto-che-ride_-Immagine-di-repertorio

Un po‘ di umorismo

 

Ingredienti:

 

Pomodori (da coltivazioni “Hors sol” in Olanda)

Cetrioli (da produzioni BIO in Germania)

Cipolle (dal sud della Francia)

Olio d’oliva (dall’Italia, dove l’olio viene dapprima importato illegalmente dalla Spagna e poi dichiarato italiano)

Aceto (dalla Finlandia)

Feta (dalla Grecia, che lo produce da latte di pecora previamente importato dall’Australia)

Olive nere snocciolate (dalla Spagna)

Origano, sale e pepe (da Bruxelles/Belgio)

 

Il Consiglio federale s’è incontrato per un pranzo informale di lavoro. Quale primo c’è un piatto di insalata greca. Mentre si mangia, ha luogo la seguente discussione: 

X  *): „Squisita questa insalata greca, veramente ottima. Ah, sarebbe stupendo se l’UE riuscisse a tenersi la Grecia evitando il Grexit. Così anche noi potremmo continuare a goderci questa squisitezza.”

X: „Davvero, un menu modello del sempre maggior successo della collaborazione UE. Efficace quasi quanto la sua politica dei rifugiati armonizzata e uniforme.“

X: „Significa che a Bruxelles si sono ancora una volta dati da fare oltre ogni limite per evitare il Grexit e salvare l’Euro, almeno per il momento. È un vero e proprio accanimento terapeutico, ma non durerà a lungo …“  

X: „Potremmo fare attivamente qualcosa al riguardo. La nostra Banca nazionale detiene dei crediti in Euro che oltrepassano di gran lunga i debiti greci. Se li buttiamo sul mercato, salviamo l’UE. Poiché il corso dell’Euro crollerà  in futuro al presunto livello della dracma, l’UE diventerà competitiva…”

X: „No, il nostro franco salirebbe in modo esponenziale, e non potremmo nemmeno più esportare nell’UE i buchi di nostri formaggi.“

X: „Altra idea: secondo le imposizioni dell’UE, in Grecia devono comunque già creare un fondo di privatizzazione alimentato da vendite di beni statali. Forse potremmo partecipare al fondo acquistando un’isola greca. Penserei a Creta.”

X: „E cosa vi vorresti fare? Aprirvi un centro elvetico d’accoglienza di rifugiati?“

X: „Perché no?“

X: „No, dovremmo piuttosto riflettere, assieme ai nostri presidenti di partito, sulle conseguenze di un Grexit elvetico.“

X: „Cosa intendi dire?“

X: „Beh, ecco – scusa cara X – l’esclusione del seggio grigionese dal Consiglio federale. In fondo, anche il tuo paparino è rimasto in carica solo sette anni. Quindi… non esagerare…“

X: „Ma allora non sarebbe un Grexit, ma piuttosto un Wid-Schlexit, no?“

X: „A me la voglia di questa insalata greca è completamente passata! 

L’usciere federale, che sta servendo il vino austriaco dice a X, che vuole lasciare la sala: „Ma no, aspetti, se ce l’hanno fatta a Bruxelles, dopo le elezioni ci riusciamo tranquillamente anche noi nel Parlamento federale…“.  

 

Ronco

 

*) In osservanza di una disposizione dell’ Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT), non possiamo rivelare i nomi delle consigliere e dei consiglieri federali.  

 

Comments are closed.

« »