Il vero motivo perché il consigliere federale Schneider-Ammann non si ritira

Gen 19 • L'opinione, Prima Pagina • 233 Visite • Commenti disabilitati su Il vero motivo perché il consigliere federale Schneider-Ammann non si ritira

Un po‘ di umorismo

 

Nella presentazione della sua retrospettiva dell’anno 2016, il consigliere federale Schneider-Ammann ha fatto sapere che non ha l’intenzione di ritirarsi. Motivo di questa decisione: si sente di nuovo in forma. Ma i veri motivi sono ben altri. Lo si evince chiaramente dalla prima seduta del Consiglio federale nel nuovo anno. Qui di seguito la relativa discussione.

 

Presidente della Confederazione Leuthard: „Caro Johann, allora non ti ritiri. Perché?“

 

Consigliere federale Maurer: „Sì, diccelo. È per dispetto, a causa delle critiche beffarde al tuo „Rire c’est bon pour la santé“ ?

 

Consigliere federale Parmelin: „Johann, hai ragione, sarebbe stato del tutto sbagliato ritirarti per quello. Adesso sorridi del resto quasi felice. Soprattutto dopo la decisione parlamentare  sull’applicazione dell’iniziativa contro l’immigrazione di massa (ICIM)“.

 

Consigliere federale Schneider-Ammann: „Beh sì, ha a che fare con l’ICIM. Inoltre, mi ha telefonato il presidente della Commissione UE Juncker. Ciò è stato determinante e mi ha un po’ gelato la risata in gola.“.

 

Consigliere federale Burkhalter: „Occorre una spiegazione. Perché improvvisamente Juncker telefona a te e non a me come d’abitudine ?“

 

Schneider-Ammann: „Beh, se io mi ritiro, in Consiglio federale ci sarà un posto libero, no? E secondo la legge d’applicazione dell’ICIM, ogni posto resosi vacante lo dobbiamo annunciare agli uffici di collocamento, vero? E gli uffici regionali di collocamento (URC) devono invitare ogni candidato idoneo a un colloquio di lavoro “.

 

Berset: „E allora? Gli URC dovrebbero trovare facilmente dei candidati idonei, e il Parlamento approverà senza problemi le loro proposte.“.

 

Schneider-Ammann: „Sì, ma nella loro decisione i nostri parlamentari hanno completamente dimenticato una cosa. Ogni cittadino UE può annunciarsi agli URC. E ciò mi causa un po’ di mal di pancia “.

 

Sommaruga: „Ma l’UE sta già festeggiando per questo. Dov’è il problema?“

 

Schneider-Ammann: „Beh, appunto, la citata telefonata di Juncker… non ci crederete, ma sta pensando di abbandonare la nave UE che sta colando a picco per venire a fare il frontaliero in Svizzera. Poiché difficilmente troverà un lavoro da noi, sicuramente si annuncerà a un URC. E allora…“.

 

Maurer: „Intendi… Juncker quale consigliere federale…!?“.

 

Berset, Sommaruga, Burkhalter: „Beh, quale presidente UE ha già (purtroppo) fatto sapere che l’UE no si è limitata ad accompagnare il processo parlamentare d’applicazione dell’ICIM, bensì l’ha anche un po’ “guidato”, affinché andasse nella giusta direzione. Ma così siamo molto più vicini al nostro traguardo dell’adesione all’UE, perché Juncker potrebbe, quale consigliere federale, accelerare il passo. Forse non dovremmo nemmeno più imboccare la via traversa dell’accordo-quadro.

 

Leuthard: „La cosa è degna di considerazione, non mi esprimo al riguardo. Quale PPD mi accoderò, come sempre, alla maggioranza, rispettivamente darò il mio voto determinante  in caso di 3:3. Adesso, caro Johann, dipende davvero tutto da te. Un tuo ritiro potrebbe spalancarci delle importanti porte. Potresti dire che, a causa di una risata inconsulta, hai dei problemi di salute…“.

 

Schneider-Ammann: „Francamente, non so più esattamente cosa fare. „Pleurer c’est bien pour la santé“, forse mi sarà d’aiuto.“

 

L’usciere, che ha servito il caffè e ascoltato la discussione, dice al vicecancelliere che redige il verbale: “Per carità, non scriva niente su questa seduta. Se,come al solito, uscissero delle indiscrezioni, si creerebbero grandi preoccupazioni nel popolo!“.

 

 

Ronco

Comments are closed.

« »