Il nostro sistema sociale è marcio!

Set 22 • Dalla Svizzera, L'opinione • 1052 Visite • Commenti disabilitati su Il nostro sistema sociale è marcio!

Rolando Burkhard

Rolando Burkhard

Un criminale lazzarone e violento riceve dall’assistenza sociale circa 30’000 franchi mensili per un’assistenza personale intensiva e continua, appartamento da 4 ½ locali e preparazione alla boxe thailandese (caso Carlos). Disoccupati immigrati dall’UE grazie alla libera circolazione delle persone ricevono aiuti senza problemi dal nostro sistema sociale senza doverli chiedere in maniera particolare, semplicemente così. I pochi casi pubblicati (sono solo la minima punta di diversi monumentali iceberg) sono ormai risaputi a sufficienza, vi risparmio i dettagli.

 

Una cosa è chiara: il nostro sistema sociale, dominato da cordate socialiste in governi e amministrazioni, è ormai scatenato oltre ogni misura. Se vieni dall’estero ricevi generosamente tutto e subito, perché a livello internazionale (in particolare verso l’UE) non si vogliono mostrare punti deboli. Se purtroppo sei soltanto svizzero e hai assolutamente bisogno di un aiuto sociale, devi combattere per ogni singolo franco sperando di ottenere almeno qualcosa.

 

Conosco personalmente dei casi di Svizzeri che, nonostante gravissimi handicap, devono lavorare almeno al 50% e fanno di tutto per non andare a carico dell’assistenza sociale. Ogni loro richiesta di un modesto aiuto viene verificata al centesimo, e contrastata con ostacoli amministrativi quasi insuperabili. Altri, come “Carlos” e disoccupati provenienti dall’UE, ottengono tutto ciò che vogliono senza particolari problemi amministrativi – subito e gratis, anche articoli di incredibile lusso.

 

Responsabili di questo malgoverno sono le cordate socialiste nel nostro sistema sociale. E – colmo dell’ipocrisia – di fronte al caso “Carlos”, oggi si dichiarano stupite. Peraltro sono proprio loro le principali responsabili dell’attuale rovinosa situazione.

 

È perciò estremamente urgente rimuovere una volta per tutte il letame dalle stalle di Augia del sistema sociale, riportando quest’ultimo a uno stato finanziario sostenibile e orientandolo sui reali bisogni. Il nostro sistema sociale, finanziato con i soldi dei contribuenti, non è pensato per  criminali lazzaroni e violenti e per disoccupati immigrati dall’UE!

 

Comments are closed.

« »