Giovanni Leonardi nel CdA di AET: un ottimo acquisto!

Lug 10 • Dal Cantone • 2660 Visite • Commenti disabilitati su Giovanni Leonardi nel CdA di AET: un ottimo acquisto!

Il neo-membro del CdA di AET Giovanni Leonardi

Il neo-membro del CdA di AET
Giovanni Leonardi

Il Consiglio di Stato – oltre a rinnovare i due incarichi che scadranno il prossimo 30 agosto in seno al Consiglio di amministrazione dell’Azienda elettrica ticinese, per i quali ha riconfermato l’attuale presidente Fausto Leidi e nominato Ronny Bianchi in sostituzione a Fabio Pedrina che ha raggiunto la durata massima del mandato – ha occupato il posto che era vacante fin dal 2011 con Giovanni Leonardi, già CEO di Alpiq.

Checché ne dicano i socialisti e i Verdi che già si agitavano in Gran Consiglio prima ancora che l’interessato avesse deciso se accettare o no la carica, nessuno può negare che con Leonardi entra nel CdA di AET una persona di vastissima esperienza nel ramo e che alla nostra azienda elettrica cantonale potrà dare un apporto di grande valore.

I sinistri detrattori gli rimproverano di non essere antinucleare ma, a nostro avviso, ciò non costituisce un difetto, anzi. La parossistica smania di uscire (anzitempo) dal nucleare sta già creando problemi, e una voce fuori dal coro non potrà che riportare un po’ il campanile al centro del villaggio, in un settore – quello sì – nel quale la demagogia la fa da padrone.

Al neo-eletto vadano le nostre felicitazioni e i nostri auguri.

 

Eros N. Mellini

Segretario cantonale UDC

Comments are closed.

« »