Elezioni posticipate: risultato di tutto rispetto per l’UDC

Apr 20 • Dai Comuni, Dal Cantone, Dall'UDC, Prima Pagina • 122 Visite • Commenti disabilitati su Elezioni posticipate: risultato di tutto rispetto per l’UDC

Eros N. Mellini
Segretario cantonale UDC Ticino

L’UDC si presentava in tutti e tre i comuni – Bellinzona, Riviera e Paradiso – in liste miste Lega/UDC/Indipendenti, con in più Il Noce a Bellinzona. Se consideriamo la forza nostra rispetto a quella della Lega – a livello cantonale per il Gran Consiglio: Lega 24,24%, UDC (assieme a UDF e AL ne La Destra) 5,77% – non possiamo che ritenerci soddisfatti, in particolar modo per il risultato di Bellinzona. È vero che la mancanza di dati precedenti su cui basarsi, complice qualche sondaggio non molto attendibile, aveva aperto la via a qualche sogno, un tantino azzardato ma pur sempre un sogno. Niente di male in questo – la speranza in un risultato superiore alle aspettative fa gettare ancora più entusiasmo ed energie nella campagna elettorale – comunque a vantaggio dell’esito finale di tutta la lista.

Il seggio nel Municipio di Bellinzona, alla conquista del quale l’UDC è stata determinante, è andato meritatamente a Mauro Chinotti (Lega) e, nell’ottica della lista comune è un successo. Gli UDC Orlando Del Don, Marco Ottini e Tuto Rossi sono entrati in Consiglio comunale assieme ad altri sei colleghi della Lega. Tre in un gruppo di nove è un ottimo inizio per l’UDC della nuova Bellinzona e siamo sicuri che sapranno e vorranno far sentire la loro voce in Consiglio comunale, contribuendo così alla buona gestione del nuovo comune che sembra nascere sotto i migliori auspici.

Nel comune di Riviera, il gruppo ha ottenuto un municipale – e anche questo è un ottimo risultato – nella persona del leghista Sem Genini e cinque consiglieri comunali, di cui il solo Giancarlo Marchesi è UDC. Condivide l’elezione con due leghisti e due indipendenti. Anche qui, si trattava soprattutto di “rompere il ghiaccio” in un’elezione che si prospettava difficile e l’obiettivo è stato raggiunto. Ci sono ora tre anni di tempo per far bene e convincere l’elettorato della validità dei nostri eletti, in modo di poter puntare fra tre anni non solo alla rielezione, ma a un sensibile aumento dei consensi.

A Paradiso, la lista si chiamava Lega/UDC/Indipendenti, ma la mancanza di una nostra persona di riferimento nel comune fa sì che non conosciamo l’appartenenza partitica di tutti i candidati. Non possiamo quindi che congratularci per il risultato del gruppo – un municipale e tre consiglieri comunali – augurando agli eletti un buon lavoro.

Oltre a ringraziare tutti coloro che si sono messi a disposizione per entrare nelle liste e scendere in campagna elettorale, a tutti loro è più che opportuna una raccomandazione: non lasciatevi scoraggiare! Aiutate invece coloro che sono stati eletti, affinché facciano il lavoro migliore possibile aumentando il consenso popolare per il partito, rispettivamente per il gruppo. Tre anni passano in fretta e in questo modo, facendovi conoscere e apprezzare, la prossima potrebbe essere la volta buona anche per voi.

Intanto, complimenti agli eletti e grazie e tutti.

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.

« »