Dieci anni di esistenza dell’UDC regione Malcantone

Apr 16 • Dai Comuni, Prima Pagina • 515 Visite • Commenti disabilitati su Dieci anni di esistenza dell’UDC regione Malcantone

Malcantone

Malcantone

Il prossimo 2 giugno sarà una data degna di nota: il 10° anniversario della fondazione dell’UDC regione Malcantone. Da allora è stata fatta molta strada. Guardiamo solo 2 cifre: per l’elezione del Gran Consiglio nel 2003 avevamo raggiunto 442 schede, per le ultime elezioni federali ne abbiamo contate 1’149. E’ un aumento significativo e costante nel tempo. Siamo presenti ovunque.
Abbiamo anche il grande onore di avere il nostro Presidente cantonale Piero Marchesi malcantonese doc.
La regione Malcantone è composta da 13 comuni di Malcantone ovest e 8 comuni di Malcantone est; una regione importante, se consideriamo che il Distretto UDC di Lugano ne conta 46, oltre la grande Lugano, di cui fanno parte quasi la metà degli aderenti.
La sezione è nata per volontà dei fondatori Paolo Clemente Wicht, Tiziano Galeazzi, Marco Burkhard, Massimo Carmine e Peter Schaufelberger.
L’assemblea costituente è stata convocata appunto per il 2 giugno 2006 al ristorante Soldati di Bioggio dall’allora presidente distrettuale, il compianto avv. Silvano Pianezzi, e presieduta dall’attuale consigliere nazionale Marco Chiesa. Dopo la ratifica degli statuti e la nomina degli otto membri del comitato direttivo, è stato nominato il primo presidente: Tiziano Galeazzi. Dopo alcuni rinnovamenti, l’attuale è Marco Burkhard di Breno.
L’UDC regione Malcantone è sempre stata attiva, vivace e molto sensibile ai problemi che in questi anni si sono presentati.
Nella primavera del 2006 era stata indetta una serata sul tema «La viabilità nella regione Malcantone» a Novaggio. Erano presenti degli ospiti illustri come il Consigliere di Stato Marco Borradori e un municipale di Lavena Ponte Tresa.
Nella primavera del 2009 era stata organizzata un’altra serata, molto frequentata, sempre sul traffico nel Malcantone, con il tema «Le soluzioni ci sono, basta volerle!». C’erano ospiti di spicco del Dipartimento del territorio, dell’Associazione comuni del Malcantone, della Commissione regionale dei trasporti e della Ferrovia Lugano-Ponte Tresa.
Di successo anche la manifestazione del 16 ottobre 2010 sul traffico, con un corteo che dal nucleo di Magliaso, lungo la cantonale si spostava fino al vecchio ponte della Magliasina.
Presa di posizione chiara anche per la votazione del 9 giugno 2013 sull’iniziativa costituzionale cantonale, per la circonvallazione Agno-Bioggio e per il progetto «PAL 2».
L’UDC Malcantone s’incontra regolarmente, scegliendo e sostenendo candidati dei vari consessi elettivi,
proponendo raccolte di firme per esempio sul segreto bancario, sullo stop all’immigrazione di massa, per una Svizzera neutrale, ecc. Guarda al futuro con convinzione e attenzione, senza mai abbassare la guardia. Le ambizioni attuali si concentrano sulle elezioni comunali in corso.
Siamo molto incoraggiati perché constatiamo un sempre maggior interesse per la nostra politica da parte delle giovani generazioni. Un vivaio indispensabile per poter crescere ed evolvere anche con l’apporto di idee nuove e fresche.
Per commemorare degnamente e festeggiare questo importante traguardo la l’UDC regione Malcantone sta organizzando una giornata ricreativa per fine maggio o inizio giugno, i cui dettagli verranno comunicati in tempo utile anche attraverso i media.

Per l’UDC regione Malcantone
Il presidente:

Marco Burkhard

Comments are closed.

« »