Concessione d’asilo „à la carte“ ?

Set 25 • L'opinione, Prima Pagina • 342 Visite • Commenti disabilitati su Concessione d’asilo „à la carte“ ?

Gatto-che-ride_-Immagine-di-repertorio

Un po‘ di umorismo

In un piccolo ristorante da qualche parte in Europa. Bussano alla porta, il padrone apre. Fuori ci sono cinque famiglie, in totale 36 persone. Il capo e “portavoce” del gruppo dice all’oste: “Abbiamo fame. Veniamo da lontano, non abbiamo denaro, ma facci entrare e dacci da mangiare!”.

L’oste riflette un attimo e borbotta: “OK, entrate, accomodatevi nella sala comune del ristorante, vi servo una minestra calda, un po’ di carne e pane.”

“No, no”, dice il capo, “abbiamo studiato bene il tuo menu. Nel tuo angolo-gourmet servi Châteaubriand con sauce béarnaise, pommes Dûchesse et Choux-fleur rissolé, e per dessert Pêches flambées. Vogliamo quello.”

L’oste: “Per 36 persone non ho nemmeno abbastanza porzioni, e poi voi non pagate.”

Il capo: “Allora irrompiamo con violenza, scassiamo il tuo locale e ci prendiamo semplicemente quello che ci spetta.”

L’oste, insicuro, teme per il suo ristorante e risponde: “Un momento, un po’ di pazienza, telefono alla nostra società dei ristoratori. Forse qualche oste della nostra associazione può aiutarci con altre porzioni”.

Il gruppo dei 36 prende posto nell’angolo-gourmet del ristorante e ordina perentoriamente un “Kyr royal” (con Champagne) come aperitivo per tutti.

 

(Eventuali associazioni d’idee con l’attuale situazione europea in materia di “rifugiati” e qualsiasi corrispondenza con  la realtà sono puramente casuali).

Ronco 

 

Comments are closed.

« »