Archive for the ‘Prima Pagina’ Category

  • FIFA e lavoratori nepalesi in Qatar

    Mag 29, 15 • 849 Views • Dalla Svizzera, Prima PaginaCommenti disabilitati su FIFA e lavoratori nepalesi in Qatar

    Interrogazione del deputato UDC in Consiglio nazionale Pierre Rusconi   Nel 2013 la Consigliera Nazionale Jacqueline Fehr ha depositato un’interpellanza riguardante la pessima situazione dei lavoratori impegnati nei cantieri FIFA per la Coppa del Mondo

  • L’oasi felice UE

    Mag 29, 15 • 719 Views • L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su L’oasi felice UE

    Amici è tutto da ridere, ma è vero!!! (N.d.R.) «Lampedusa, la grande paura: ai profughi il test sul Califfato».   E poi dicono che non sappiamo difenderci. I soliti gufi. I soliti sfasciacarrozze. I soliti criticoni. In realtà il nostro Paese,

  • GUDC e GLRT ricorrono al TRAM

    Mag 29, 15 • 942 Views • Dal Cantone, Prima PaginaCommenti disabilitati su GUDC e GLRT ricorrono al TRAM

    Referendum contro l’aumento delle tasse di circolazione I GUDC e i GLRT comunicano di aver inoltrato un ricorso al Tribunale cantonale amministrativo e uno al Consiglio di Stato per via dei sospetti emersi negli ultimi giorni, secondo cui il comitato per il

  • Messaggio chiaro e semplice

    Mag 29, 15 • 873 Views • L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su Messaggio chiaro e semplice

    Le sfide del 21° secolo sono formulate molto chiaramente all’EXPO 2015 di Rho/Milano: come possiamo fornire alla crescente popolazione del mondo un’alimentazione qualitativamente quantitativamente sufficiente? Riusciremo anche a fornire dei pasti sani a

  • Einfache und klare Aussagen

    Mag 29, 15 • 770 Views • Deutsche Seite, Prima PaginaCommenti disabilitati su Einfache und klare Aussagen

    Die Herausforderungen des 21. Jahrhunderts sind an der EXPO 2015 in Rho / Mailand sehr deutlich formuliert: Wie können wir für eine wachsende Weltbevölkerung qualitativ und quantitativ genügend Nahrung bereitstellen? Gelingt es uns auch gesundes Essen

  • “Dottore: come sta il PS ?” – “È grave, molto grave!”

    Mag 29, 15 • 880 Views • L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su “Dottore: come sta il PS ?” – “È grave, molto grave!”

    I primi sintomi della patologia che sta minando la salute del PS, potrebbero essere individuati nella mancanza di spazio: riunirsi in una cabina telefonica – come s’insinua – può senza ombra di dubbio creare qualche scompenso, sia

  • Lo sport in TV: servizio pubblico?

    Mag 29, 15 • 1945 Views • L'editoriale, Prima PaginaCommenti disabilitati su Lo sport in TV: servizio pubblico?

    La TV di Stato – SSR/SRG – è finanziata con il canone pagato dagli utenti perché deve assicurare il “servizio pubblico”. Le emittenti private, non essendo tenute al “servizio pubblico”, si finanziano invece con la pubblicità, la cui

  • Grande Poschner e grande Orchestra per Dvorak a Lugano Festival

    Mag 29, 15 • 840 Views • Prima Pagina, Sport e CulturaCommenti disabilitati su Grande Poschner e grande Orchestra per Dvorak a Lugano Festival

    Spazio musicale   Al centro del programma svolto il 18 maggio al Palazzo dei congressi per Lugano Festival stava il concerto per violoncello e orchestra di Schumann. È un lavoro sul quale i giudizi divergono. I detrattori insinuano che la frequenza

  • Gehört der Sport im Fernsehen zum service public?

    Mag 29, 15 • 818 Views • Deutsche Seite, Prima PaginaCommenti disabilitati su Gehört der Sport im Fernsehen zum service public?

    Editorial   Das Staatsfernsehen – die SRG/SSR – wird durch Gebührenerhebung bei Zuhörern und Zuschauern finanziert, weil sie einen „service public“ leisten muss. Die privaten Sender, welche keinen „service public“ zu erbringen haben,

  • La risatina

    Mag 29, 15 • 858 Views • L'opinione, Prima PaginaCommenti disabilitati su La risatina

    È notte. Un giovane porta una ragazza a fare un giretto in macchina. Sentendo che è arrivato il momento propizio, si ferma ai bordi della strada e abbassa i sedili per fare l’amore. Lo fanno una prima volta, ma la ragazza ne vuole ancora. Il giovane si