Archive for the ‘L’editoriale’ Category

  • Bilancio di un anno di politica federale

    Gen 13, 15 • 2347 Views • L'editoriale, Prima PaginaCommenti disabilitati su Bilancio di un anno di politica federale

    Un bilancio che taluni vorrebbero positivo, non fosse che per il fatto che il presidente Didier Burkhalter ha ricoperto anche la carica di presidente dell’OCSE, ricavandone, a dire della stampa di regime e soprattutto dei media elettronici di parastato,

  • La multinazionalità: qualche nodo viene al pettine

    Dic 12, 14 • 2200 Views • L'editoriale, Prima PaginaCommenti disabilitati su La multinazionalità: qualche nodo viene al pettine

    Recentemente è emerso il problema di giovani (e non) – di solito di doppia nazionalità – che partono per combattere nel loro paese d’origine con gli insorti delle varie primavere arabe o, ultimamente, con le forze del Califfato islamico ISIS.

  • La Destra: ben più di una semplice alleanza elettorale

    Nov 28, 14 • 2248 Views • L'editoriale, Prima PaginaCommenti disabilitati su La Destra: ben più di una semplice alleanza elettorale

    È fatta! Giovedì 20 novembre è stata presentata alla stampa la nuova alleanza politica formata da UDC, UDF e Area liberale, mirante però a dare una “casa” a tutti coloro che s’identificano in una politica liberal-conservatrice ma che nei propri

  • Che la politica torni finalmente al servizio del popolo!

    Nov 15, 14 • 2146 Views • L'editoriale, Prima PaginaCommenti disabilitati su Che la politica torni finalmente al servizio del popolo!

    Corriere del Ticino online del 2 novembre 2014: Berna –L’ex cancelliera della Confederazione Annemarie Huber-Hotz propone di vietare ai grandi partiti che hanno un gruppo parlamentare di lanciare iniziative popolari. Il diritto di iniziativa non

  • Ecopop: fra irritazione e raziocinio

    Ott 31, 14 • 1547 Views • L'editoriale, Prima PaginaCommenti disabilitati su Ecopop: fra irritazione e raziocinio

    Il prossimo 30 novembre voteremo sull’iniziativa Ecopop, che vuole limitare l’immigrazione in Svizzera a un livello sostenibile. Dapprima il raziocinio… Di primo acchito, l’iniziativa appare attraente: limitare l’aumento demografico annuo a un

  • Riduzione della spesa pubblica: utopia o necessità?

    Ott 17, 14 • 1453 Views • L'editorialeCommenti disabilitati su Riduzione della spesa pubblica: utopia o necessità?

    Dove ci abbia portato la deleteria tendenza a sinistra con cui i socialisti – di tutte le frange successesi durante gli anni sul palcoscenico politico a tutti i livelli – sono riusciti vieppiù a infettare i partiti storici fino a praticamente

  • UE: un (fallito?) tentativo di Stato federale

    Ott 4, 14 • 1712 Views • L'editorialeCommenti disabilitati su UE: un (fallito?) tentativo di Stato federale

    Nel Corriere del Ticino di martedì 16 settembre 2014, mi è capitato di leggere una “Opinione” – decisamente astiosa e più intollerante di quanto la stessa vorrebbe far apparire il fronte del SÌ del 9 febbraio – a firma Gaetano Tozzo, 

  • Expo 2015: i perché di un NO non proprio convinto

    Set 21, 14 • 1482 Views • L'editorialeCommenti disabilitati su Expo 2015: i perché di un NO non proprio convinto

    Ho votato NO al credito per la partecipazione a EXPO 2015, come peraltro avevo già fatto in Gran Consiglio. Mentalità chiusa, mancanza di visioni, atteggiamento ostile all’economia? Decisamente no, la mia decisione è stata dettata da un’analisi dei pro

  • La cassa malati pubblica: replay del 2007

    Set 7, 14 • 1233 Views • L'editorialeCommenti disabilitati su La cassa malati pubblica: replay del 2007

    Il 28 settembre voteremo l’iniziativa popolare promossa dalla sinistra “Per una cassa malati pubblica”. Il titolo è di per sé stesso volutamente ingannevole, perché  il modello proposto omette di specificare – almeno nel titolo – che si

  • Mala tempora currunt…

    Lug 25, 14 • 1349 Views • L'editorialeCommenti disabilitati su Mala tempora currunt…

      … sed peiora parantur (Corrono tempi cattivi, ma se ne preparano di peggiori). La piuttosto pessimistica frase di Cicerone non è forse la più indicata per festeggiare il 1° agosto, una ricorrenza che dovrebbe essere gioiosa e fonte d’orgoglio e