Care e cari lettori de Il Paese

Gen 11 • Dal Cantone, Dall'UDC, Prima Pagina • 115 Views • Commenti disabilitati su Care e cari lettori de Il Paese

Piero Marchesi
Presidente UDC Ticino

nel 2019 l’UDC affronterà due sfide elettorali importanti, le elezioni cantonali ad aprile e le elezioni federali a ottobre. Siamo pronti e motivati e vogliamo ottenere il miglior risultato possibile.

In questi ultimi quattro anni, l’UDC ha lavorato con particolare impegno e costanza in difesa dei valori a lei più cari: la tutela della sovranità e dell’indipendenza della Svizzera. Contro la strisciante adesione all’Unione Europea e in favore di un controllo rigoroso dell’immigrazione, con una chiara attuazione della preferenza nel mercato del lavoro a Svizzeri e residenti. Siamo per uno Stato che garantisca prosperità, sicurezza e una minore pressione fiscale, in particolare per il ceto medio, le famiglie e le PMI.

Auspichiamo una scuola dell’obbligo che promuova l’insegnamento del Salmo svizzero, l’educazione civica e che prepari al meglio i nostri giovani ad affrontare il futuro che è vieppiù difficile e instabile.

Nell’era della globalizzazione sfrenata, delle frontiere indifese e di un’Unione europea sempre più arrogante e presuntuosa, necessitiamo di persone e partiti che abbiano l’orgoglio e la volontà di lottare esclusivamente per il proprio paese e per gli interessi del suo popolo.

Per questo motivo è importante che, nei prossimi due appuntamenti elettorali, l’UDC possa avere successo e ottenere maggiore rappresentatività nelle istituzioni.

È con l’obiettivo di essere ancora più incisivi su questi temi per noi fondamentali, che abbiamo recentemente sottoscritto un accordo elettorale con la Lega dei Ticinesi per le elezioni cantonali e federali.

Care e cari lettori de Il Paese, aiutateci tutti a convincere che il Ticino ha bisogno di più UDC!

Auguro a voi tutti un sereno e felice 2019.

Comments are closed.

« »